Scritta da: FAUSTO MARSEGLIA

È amore

Sorprendermi a pensare a te,
e sognare di stringerti a me
... è amore.
A palpebre chiuse
farti rivivere in sogno
... è amore.
Sentire il palpito del cuore,
svegliarmi nella notte
con la smania di te
... è amore.
Affrontare impavidi voli
per esplorare l'anima
... è amore.
Vivere l'intima sofferenza,
il singulto affannoso
e la voglia di tenerezza
... è amore.
Sentire la voglia di te
tra mille ricordi
... è amore.
Lottare per liberarmi
dal morso della passione,
poi cedere alla malìa
... è amore.
Fausto Marseglia
Composta sabato 21 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: FAUSTO MARSEGLIA

    La sabbia e il mare

    Io sabbia e tu mare
    ti avvicini e ti allontani
    inafferrabile.
    L'acqua accarezza,
    ma non si lascia catturare.
    Scateni tempeste
    travolgi,
    sollevi,
    impazzi.
    Senza vento e senza pioggia
    torni nella calma
    ma non nella quiete.
    Con la marea mi sommergi,
    poi ti ritiri e ricominci il gioco
    dell'eterno andirivieni.
    È musica il tuo rumore,
    è dolcezza la tua carezza,
    è vita la tua furia,
    è poesia la tua eco.
    È amore
    soffrire nel vederti andare
    e attendere con ansia
    che ritorni ancora.
    Fausto Marseglia
    Composta sabato 21 novembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: FAUSTO MARSEGLIA

      Tu

      Trascinavo la mia esistenza
      in uno stanco vuoto
      come un orto infecondo
      pieno di gramigna.
      Sei apparsa
      come un baleno
      a illuminar la notte
      come il bagliore
      di una stella cometa
      come un uragano
      che scuote e travolge
      come un sorriso
      che asciuga una lacrima
      come un elisir
      di lunga vita.
      Mi hai dato forza,
      coraggio, vigore
      hai fatto vibrare
      il mio cuore
      come la corda di un violino
      abbandonato e dimenticato
      ma capace ancora
      di suonare lo spartito
      di quella musica antica
      che si chiama amore.
      Fausto Marseglia
      Composta sabato 21 novembre 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: FAUSTO MARSEGLIA

        Non sorprenderti

        Non sorprenderti
        del vento tra i capelli
        sono carezze.
        Non meravigliarti
        della luce intensa
        sono occhi innamorati.
        Non sbalordirti
        dei colori dell'arcobaleno
        sono le mie emozioni.
        Non sbigottirti
        della furia del mare
        è la forza del mio amore.
        Non strabiliarti del profumo dei fiori
        è il mio sentir d'amore.
        Non essere incredula
        se tutto ti parla di me
        sono i miei sospiri
        che la natura porta a te.
        Non restare indifferente
        ai miei versi
        sono parole d'amore scritte
        con il cuore.
        Fausto Marseglia
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: FAUSTO MARSEGLIA

          Vorrei essere mare

          Vorrei essere mare
          per poterti avvolgere
          in un grande abbraccio.
          Vorrei essere mare
          per poter lambire
          e carezzare la tua pelle.
          Vorrei essere mare
          per poter catturare
          la tua immagine.
          Vorrei essere mare
          per poter trasformare
          il sale in miele
          alle tue labbra.
          Vorrei essere mare
          per donarti la furia
          della mia passione
          ma poi rasserenarti
          con la bonaccia.
          Vorrei essere mare
          per amarti
          nel moto perenne.
          Vorrei essere mare
          per farti scoprire
          l'immensità del mio amore.
          Fausto Marseglia
          Composta sabato 21 novembre 2015
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di