Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Fabrizio Sani

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Mazio Brani

Goodbye

Le stille che bagnan l'udito,
come cupo dipinto invernale
mi svestono il guscio avvilito
e traboccan nel vaso del male.
Il fato si vanta dell'estro,
romantico ramo di sabbia
che al livido volto silvestro
calpesta le spighe e la nebbia.
E il cielo commossi a gran pianto
di pioggia di rondini e stelle,
nel rantolo e ancor nel rimpianto,
nei baci che sfioran la pelle.
Composta domenica 3 aprile 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mazio Brani

    Una ragazza davvero speciale

    Mi chiami e con mesta favella
    Mi annunci la triste novella:

    “Repente il dubbioso pensiero
    Che in cour da molto serbavo
    Mi mostra sol ora il sentiero
    Di cui fino a ieri era schiavo”.

    Non più per esotici lidi
    Per cui si dovea partire
    Nè più per erotici nidi
    Che a fatica dovetti scoprire.

    Colpito, di sasso rimango
    E mentre ti fai risoluta
    Come un bambino io piango
    La storia appena perduta.

    Mi dici che è dura per tutti,
    Che è l’unica soluzione!
    E appellandomi Unico Amore
    domandi l’assoluzione.
    Ti lagni  che non avrai mai
    Più posto nel cuor per qualcuno,
    Mi dici che come io t’amai
    Non lo avrebbe più fatto nessuno.

    Passati non son sette giorni
    Che parlo con questi ragazzi
    Che girano per i dintorni.
    Ti vedon tra lazzi e sollazzi
    Festante e piena  di gioia.
    Allora lo sai che ti dico?!:
    Davvero sei proprio una troia.
    Composta martedì 8 giugno 2010
    Vota la poesia: Commenta