Poesie di Fabrizio Bregoli

Poeta, nato venerdì 8 dicembre 1972 a Leno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Fabrizio Bregoli

La formula magica

Scendi scure spietata sulla gola,
scandaglia sonda ogni remota vena,
resistere non posso, non più,
alla profonda pena.
Scoprite l'infallibile equazione
o la formula magica
che fonde e sangue e ossa e occhi e labbra,
il filo che lega la carne al pensiero.

Sarò la bianca volpe
che sa perdersi nella neve.
Fabrizio Bregoli
Composta venerdì 31 agosto 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fabrizio Bregoli

    Bambino

    Cosa guardi, bambino, lontano?
    Non mi bastano mille occhiali per vedere,
    eppure sorridi rapito
    con vivace sorpresa.
    Quale segreta voce parla al tuo cuore?
    Tendo mille orecchi e verbo non odo,
    solo silenzio tutt'intorno.
    Eppure sorridi
    gli occhi felici al futuro,
    mi porgi la mano per condurmi lassù.
    Bambino,
    solo oggi comprendo di essere un uomo.
    Fabrizio Bregoli
    Composta venerdì 5 ottobre 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di