Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: notestonate

Essenza

Filosofare di competenza poetica
non mi fregio
l'ignoranza altresì mi appartiene
non me ne curo
tuttavia d'espormi
all'assonante dialettica
senza peccato dissacrante anatema
non esisto
dunque non sono
faziosità effimera
neutro fluttuare
satellite vanesio
accattivante
pretesto preda
consapevole
e partecipe
di una naturale
emozione virtuale.
Composta mercoledì 20 gennaio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: notestonate

    Dialettica

    Resto fermo a pensare
    nessun cenno
    immobile
    ad osservare
    il superficiale
    percepibile distante
    che ci divide
    comune esperienza
    la nostra
    assopita di inevitabile indifferenza
    e sento freddo.
    Gelido sospetto
    l'ignoto che non comprendo
    di disarmate purezza
    l'intento che non mi basta
    inconciliabile lacuna
    il silenzio che incatena
    che toglie il respiro
    resto fermo a pensare.
    Composta mercoledì 20 gennaio 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: notestonate

      Ad un passo dal mare

      Attraverso un confine
      invisibile che porta
      dritto al centro dell'essere
      navigano i ricordi
      circondati da oceani di paure
      che attanagliano frustranti
      di ferite bruciate dal sale
      e cumuli di memorie in rovina
      e macerie pesanti come macigni
      da spostare, da non mostrare
      non ostentare, a temprare
      d'orgoglio certezze minate
      puoi scorgerle risalire
      la china mai dome
      alla ricerca di quell'appiglio
      oramai svanito per sempre
      che furibonde lacerano
      velleità mai sopite
      da umori fluttuanti dentro
      lacrime cristalline che
      ti ci puoi specchiare
      di luce fioca.
      Flebile fiamma la vita
      così delicata fragile
      ma che rigoglioso
      seme porta con sé
      a rinascere negli occhi e
      nel sorriso di una madre
      e di un piccolo fiore
      a sbocciare a colmare
      quel vuoto che l'amore suo
      lasciasti andare
      e respirare e ritornare e curare
      rifiorire di nuova linfa crescere
      e amare ripartire.
      Composta mercoledì 20 gennaio 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: notestonate

        Cuore di donna

        Ho visto labili profili
        dal sapore d'inchiostro naufragare
        e suadenti labbra fiere
        d'immutevole meravigliosa dedizione
        placide ergersi a sospirare
        l'essenziale sfiorare
        di mani sostenere
        di muto sentimento
        dal retrogusto amaro
        mediare sì.
        Ho visto
        tutto il disarmante coraggio
        dal profilo labile d'inchiostro
        innamorare
        ed aveva il volto
        ed il cuore
        di donna che solo sa amare.
        Composta mercoledì 20 gennaio 2016
        Vota la poesia: Commenta