Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: notestonate

Vuoto a perdere

Saggerò l'impercettibile brusio
provenire di consonanti
che stridono arrancando d'inerzia
l'invalicabile sospeso...
sull'uscio di pensieri
troppo alti
per essere afferrati
e sporgendomi
ubriaco di menzogne
li farò brillare
tra il frastuono
di un impaziente
inganno che divora
e scriverò
per dimenticare
che sto bruciando
nel fuoco freddo...
di un ossimoro
che sto svanendo.
Composta mercoledì 20 gennaio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: notestonate

    Nikita

    Dammi disincanto
    la forza
    di pazientare
    un desiderio da appassionare
    una lacrima da modellare
    dammi un assenza
    per non disperare
    un coraggio da curare
    una parola da assaporare
    dammi un attesa
    per fluire
    ed un sentimnento
    da non far cadere
    un anima da nutrire
    e un orrore da dimenticare...
    dammi un sorriso da mitigare
    un motivo per tornare
    un sogno da realizzare...
    dammi disincanto
    una speranza per
    amare.
    Composta mercoledì 20 gennaio 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: notestonate

      Distanze

      Perché non può esistere
      vivere gesti e parole
      contestualizzandone
      una leggerezza
      e svincolandola
      da teoremi volatili
      a mediare distanze
      percepite come
      erroneamente esatte
      di ostile specifico
      tra responsabilità alchemiche
      che traballano d'accuse
      e tossiche da respirare
      per le quali passi
      essere
      quello per cui passi
      essere
      poiché non sei come
      vorresti...
      e spereresti fossero...
      come tu saresti
      se non fossi chi sei.
      Composta mercoledì 20 gennaio 2016
      Vota la poesia: Commenta