Area Riservata

Poesie di Fabio Artisi


poesia postata da: F4B10Z, in Poesie (Poesie personali)
Compagnia di lunghe notti passate a pensare.
Pensare a te, l'unica luce in una notte perenne.
Un pensiero capace di riscaldarmi, di darmi gioia, di uccidermi.

Ed è a te che penso.
In compagnia di lui.
Lo stesso che ti fa soffrire, piangere sulla mia spalla.
Hai idea di quanto male possa fare?
Sentirti singhiozzare sulla mia spalla, piangere ed urlare che lo ami.
Quando lui non ha pensato ad altro che a sé stesso, salvaguardando il suo cuore?

Ed io che darei la vita per averti, sono qui.
In un circolo vizioso.
Combattuto fra la voglia di averti e la paura di perderti del tutto.
Sospeso in un limbo senza via d'uscita.
Sospeso e senza tempo in un immensa discarica di pensieri.

Ma io ci sono.
Esisto.
E voglio vivere la mia vita.
Viverla al meglio, magari con te al mio fianco.
E se anche dovessi tenere la tua mano solo da amico, quello sarebbe già tanto.
Poterti guidare attraverso la tua vita, vederti felice.
Sarò qui, sarò forte.
Come sempre...
-- Fabio Artisi (scheda)


Fai pubblicità su questo sito »