Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Ettore Grimani

Nato lunedì 21 luglio 1969 a ROMA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Ettore Grimani

Il mio dolore

Nessuno sa
quello che ho nel cuore
il dolore che uccide ogni fiore
e brucia ogni desiderio
solo terra sconsolata
senza ombra
e senza mare,
foglia d'autunno
senza più ramo dove abitare.
Nessuno sa
che nascosto da tutto il mondo
lacrime allagano i miei passi
e non ho pace in questa terra
né rifugio che mi possa riparare
che guardo il cielo, ma non c'è un Dio
che mi possa consolare.
Nessuno sa
che il mio giorno è fatto di fantasmi
che chiudo gli occhi
ma non vanno via.
La pioggia cade
ed io sprofondo
sabbie mobili nel vento
la mia voce non ha più canto.
Nessuno sa
che io muoio ad ogni passo
nascosto tra le nuvole
il paradiso è una sensazione fragile,
eco di un pianoforte
che non può più suonare.
Nessuno sa
quanto è grande il mio cuore
e nell'ipocrisia della speranza
mi allontano nella nebbia
nell'esilio dei ricordi
perché un piccolo paese contiene il mondo intero
e dal cemento che ricopre ogni cosa
un giorno,
non so quando, non so dove
nascerà ancora un fiore.
Composta sabato 30 novembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ettore Grimani

    Ora e subito

    Mio Dio,
    ora e subito
    non domani
    poiché è soltanto un'illusione...
    Ora e subito,
    nell'eternità di un attimo
    nell'incanto che avvolge il mio essere vivo
    non domani,
    ma oggi, adesso
    proprio quì
    ora e subito
    in quest'eternità di vita
    che circonda i miei pensieri,
    in quest'amore senza fine
    che unisce le mie mani...
    nel trovarti dentro me
    nel germoglio del mio essere
    nel silenzio della mia preghiera...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ettore Grimani

      Questo è per te

      Ognuno di noi,
      ogni essere umano è nato per essere felice...
      Le divisioni create dagli uomini nel corso dei tempi non hanno alcun significato e nessuna ragione di esistere...
      sono sterili convenzioni generate da esseri finiti, da poveri di spirito con una materialistica visione della vita...
      Io non credo,
      in un Dio guardiano e persecutore degli errori,
      ma in un Dio Guerriero dell'Amore,
      ed essendo la vita un cerchio perfetto dove tutto ci viene dato e tutto ci viene tolto,
      la differenza nasce dalla consapevolezza che l'Amore è il nostro diritto,
      e la nostra via.
      Mai la sofferenza.
      La vita è un laboratorio spirituale,
      una palestra dove allenare l'anima a sostenere il peso del corpo nel percorso sensoriale che farà,
      abbandonandosi alle nostre emozioni,
      tornando ad ascoltare il nostro respiro,
      tornando a dare ascolto al nostro corpo,
      per dissolvere blocchi grandi come montagne che ostacolano la via per la nostra felicità...
      affidiamoci a noi stessi,
      soltanto noi possediamo le chiavi della nostra anima,
      chi vive al nostro fianco è importante,
      gli amici, sono importanti
      ma solo una persona è fondamentale per il nostro benessere: noi stessi...
      La vita un cerchio perfetto dove tutto ci viene dato e tutto ci viene tolto,
      la differenza è solo nella nostra consapevolezza,
      nella nostra capacità di vivere le qualità
      che questo percorso meraviglioso ed insieme drammatico ci offre per ogni passo che facciamo...
      Molti di noi erigono barricate,
      mura impenetrabili quando vengono colpiti dal dolore,
      e così facendo, ottengono l'unico risultato possibile: essere soli, immersi in un vuoto creato da loro stessi...
      Lasciamoci invece colpire dal dolore,
      non ci chiudiamo, non arretriamo davanti ad esso,
      affrontiamolo a viso aperto
      senza subirlo...
      Apriamoci verso l'esterno cogliendo i segnali che il cielo ci manda
      e combattiamo con forza e speranza
      per non perdere la nostra dignità
      ed il nostro diritto all'amore, alla gioia ed al sorriso
      che devono essere sempre superiori a qualsiasi dolore...
      la nostra felicità non dipende dalle cose che la vita ci propone,
      ma dal modo con cui le viviamo,
      poiché la vita non è nell'orizzonte,
      ma nella terra che tocchiamo.

      Con il cuore nel cuore.
      Vota la poesia: Commenta