Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Erika Torresetti

Ti amo

Non esiste sole, non esiste luna, non esiste niente senza dite, tu sei mio, e vorrei che lo fossi per sempre.
Come in un film dove sembra che il tempo si fermi, rimarrai lì seduto su quella sdrai a guardarmi
Vorrei regalarti la luna, vorrei ricordarti il nostro amore
vorrei dirti che non mi importano le voci della gente, ciò che mi importa veramente sei tu.
Afferra la luna ora che sei in tempo, afferra il sole ora che sei in tempo, afferrami ora che puoi.
Abbracciami, baciami, amami come non hai amato nessuna.
Ho una paura che mi perseguita. Perderti.
Chi odia può fingere per vederti piangere ma io ti amerò più in là del mio domani, il mio sguardo lo sai comprendere, e io so comprendere il tuo.
Ti amo.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Erika Torresetti

    Solitudine

    Solitudine di un'estate passata senza amici
    solitudine appresa da soli nella propria stanza
    solitudine nascosta nell'assenza
    solitudine di capire la realtà con gli amici.

    Silenzio della tristezza, dell'amore e della solitudine
    silenzio d'intravedere i suoi sentimenti
    silenzio di scoprire i tradimenti
    silenzio di capire, comprendere, leggere l'inquietudine.

    Sentirsi soli per due giorni sopra l'incudine
    sentirsi trafitti dal dolore dell'amicizia, dell'amore e del rancore
    sentirsi rosi dalla ruggine di questa solitudine che pervade il tuo

    corpo fino alla morte lenta, lenta, lenta.
    Assenza di un'amore surreale, irreale, immorale
    assenza di noi due in quella stanza dove la musica scorre lenta.
    Composta lunedì 10 agosto 2009
    Vota la poesia: Commenta