Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Emma Alongi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: E. Alongi

Tempo maledetto!

Maledetto quel tempo
scorre via,
alle nostre giornate
più non appartiene.

Maledetto è quel tempo
lontano
lungo
doloroso,
quel tempo non è passato.

Maledetto il tempo
troppo lungo
troppo corto
per viverlo,
è il tempo che tutti temono.

Maledetto quel tempo
scorre via
scorre dalla vita
passa nelle giornate
salta le ore e
si ferma in un attimo.

Maledetto tempo
hai distrutto,
tempo amato
tempo odiato.
Trascorri
Maledetto!
Composta giovedì 1 aprile 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: E. Alongi

    Addio amore

    Mi hai rubato uno sguardo,
    In quel pomeriggio tardo
    tutto è passato.
    Rimango ancora a pensare
    se quello era rubare...
    Ho voluto provare,
    dirti ti amo
    non era poi amare.

    Mi hai guardato
    senza osservarmi;
    mi hai parlato
    senza ascoltarmi.
    Hai provato a pensare,
    hai voluto provare
    ma mi domando
    se quello era amare...

    Ti ho cercato,
    credevo di impazzire
    ma poi mi hai parlato
    nell'imbrunire.

    Ti ho voluto,
    ti ho pensato,
    ogni sera ad aspettare,
    ogni sera a sperare.

    Ho voluto provare,
    ho voluto aspettare,
    dietro l'angolo hai girato
    ma torna mio amato...
    Composta domenica 7 febbraio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: E. Alongi

      La donna non è uno straccio!

      La povera donna aspetta
      Ella sa il fatto suo.

      Nella grande casa si sente stretta
      a rinnegar il pensier che le spetta.

      Di un marito volgare la presenza
      accetta e ripudia.

      Pulisce qua e là,
      ma il suo cuor
      rimane macchiato
      di un amor indomato.

      La povera donna aspetta
      di cambiar vita,
      la sua passione è ormai finita.

      Resta solo una donna...
      una donna incompresa.

      Ha chiesto aiuto ad un angelo
      e questo le ha donato le ali.

      Ora vola libera
      nel cielo della sua libertà.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: E. Alongi

        Sono un umano vero

        Pensare troppo è da geni;
        agire in fretta è da umani.
        Comportarsi da duri è da animali,
        essere forte dentro è da esseri umani.
        Essere un umano vero è dire:
        "io quella volta c'ero";
        è poterti capire e rispondere:
        "non c'è bisogno di patire,
        puoi semplicemente gioire,
        puoi semplicemente camminare,
        puoi semplicemente parlare" è dire:
        "ci sono stato sempre per te,
        non ti lascio adesso
        e fare la figura del fesso,
        non ti lascio adesso che stai soffrendo,
        un uomo vero non lo farebbe".
        Io ti ascolto,
        io ti parlo,
        sono io quello che cerchi.
        Capire è da pochi;
        sognare è da tanti.
        Vedere la verità è impossibile,
        crederci invece lo è!.
        Credere di poter volare,
        quando invece sai solo camminare;
        credere di poter cambiare,
        quando invece sei sempre lo stesso.
        Ti resta solo credere;
        fallo adesso!
        Composta venerdì 31 luglio 2009
        Vota la poesia: Commenta