Poesie di Emily Dickinson

Poetessa, nato venerdì 10 dicembre 1830 a Amherst, Massachusetts (Stati Uniti d'America), morto sabato 15 maggio 1886 a Amherst, Massachusetts (Stati Uniti d'America)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Proverbi.

Scritta da: Silvana Stremiz
Tho' I get home how late - how late -
So I get home - 'twill compensate -
Better will be the Extasy
That they have done expecting me -
When Night - descending - dumb - and dark -
They hear my unexpected knock -
Transporting must the moment be -
Brewed from decades of Agony!
To think just how the fire will burn -
Just how long-cheated eyes will turn -
To wonder what myself will say,
And what itself, will say to me -
Beguiles the Centuries of way!
Emily Dickinson
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    I should not dare to leave my friend,
    Because - because if he should die
    While I was gone - and I - too late -
    Should reach the Heart that wanted me -
    If I should disappoint the eyes
    That hunted - hunted so - to see -
    And could not bear to shut until
    They "noticed" me - they noticed me -

    If I should stab the patient faith
    So sure I'd come - so sure I'd come -
    It listening - listening - went to sleep -
    Telling my tardy name -

    My Heart would wish it broke before -
    Since breaking then - since breaking then -
    Were useless as next morning's sun -
    Where midnight frosts - had lain.
    Emily Dickinson
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz
      Non oserei abbandonare il mio amico,
      Perché - perché se dovesse morire
      Mentre fossi via - ed io - troppo tardi -
      Raggiungessi il Cuore che mi cercava -
      Se deludessi gli occhi
      Che cercherebbero - cercherebbero così tanto - di vedere -
      E non potrebbero accettare di chiudersi fino a quando
      Non mi avessero "riconosciuta" - non mi avessero riconosciuta -

      Se pugnalassi la paziente fede
      Così sicura del mio arrivo - così sicura del mio arrivo -
      Che ascoltando - ascoltando - si addormenterebbe -
      Pronunciando il mio pigro nome -

      Il mio Cuore preferirebbe spezzarsi prima -
      Poiché spezzarsi dopo - poiché spezzarsi dopo -
      Sarebbe vano come il nuovo sole del mattino -
      Dove il notturno gelo - si è posato.
      Emily Dickinson
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di