Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Ely18

Pensi...

E poi non sai come pensi
e pensi a delle cose che neanche tu
sei sicuro che esistano o semplicemente
a quella giornata di sole, dove eri pronto
ad affrontare tutto il mondo oppure quel giorno
in cui l'ho avevi contro.
A quando eri bambino e non pensavi a niente
e che niente ti avrebbe cercato.
Ma adesso sei cresciuto hai mille cose tra le mani
un futuro che ti aspetta e che ti fa paura.
E in quei momenti ti metti a pensare pensi
a tutti a non a te.
Composta sabato 11 febbraio 2012
Vota la poesia: Commenta