Scritta da: *eli*
Soffia il vento su chiome d'alberi,
su fiori dipinti di giallo,
su lo sfondo rosa del tramonto.
L'erba verde si piega pian piano:
soffia un vento tranquillo e leggero.
In silenzio passa,
piega,
se ne va,
come una palla che rotola senza fermarsi.
E così ogni filo d'erba si piega,
si rialza lentamente,
ma una foglia
staccata da un albero
spezza il rosa infinito del tramonto.
Elisa Burro
Composta sabato 30 novembre 2002
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: *eli*
    Ricordati di sorridere
    perché il mondo non è fatto di musi lunghi.
    Ricordati di incoraggiare
    perché il coraggio ti permette di andare avanti.
    Ricordati di confrontarti con gli altri
    per fare le scelte giuste.
    Ricordati di stare in silenzio
    per pensare a te stessa.
    Ricordati di essere paziente
    perché a volte le cose non vanno come vorresti.
    Ricordati di essere sincera
    perché ci si possa fidare di te.
    Ricordati di sfogarti
    perché non puoi tenerti tutto dentro.

    Ricordati di essere te stessa
    perché sei una persona meravigliosa.
    Elisa Burro
    Composta venerdì 30 novembre 2007
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: *eli*
      Sii tu felice
      per contagiare gli altri con il tuo sorriso.
      Sii tu semplice
      per riuscire ad essere amico di tutti.
      Sii tu sincero
      per dire ciò che pensi veramente.
      Sii tu cordiale
      per capire ciò che ti dice il cuore.
      Sii tu comprensivo
      per intendere il significato delle vere parole.
      Sii tu spensierato
      per non prendere i problemi troppo sul serio.
      Sii tu disponibile
      per aiutare chi ha bisogno di una mano in più.
      Sii tu tollerante
      per capire che tutti possono sbagliare.
      Sii tu deciso
      per essere sicuro delle tue scelte.
      Sii tu coraggioso
      per poter superare le tue paure.
      Sii tu pauroso
      perché solo così saprai come essere coraggioso.
      Sii tu unico
      perché non possano esistere copie di te.
      Elisa Burro
      Composta mercoledì 30 novembre 2005
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di