Scritta da: elio

È vita...

È vita... Stringersi a te
negli attimi più belli
e coprirsi di tenerezze
e di baci struggenti.
È vita... Averti per sempre
fra le braccia mie
e per sempre desiderarti
con me all'infinito.
È vita... Giurarsi amore eterno
e poi abbracciarsi fortemente
quasi a fondersi
dicendosi all'unisono
"ti amo" per sempre".
Elio Roberto Rinaldi
Composta domenica 7 marzo 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: elio

    Non fidarsi... l'amico sincero...

    Non fidarsi
    delle persone affettate
    o di quelle che si avvicinano
    con fare dubbioso
    e cercare tra tanti
    l'amico sincero.
    Perché un amico vero
    è colui che capisce
    nel cuore
    le nostre intenzioni.
    Sa sorridere e gioire con noi
    e ci dona sostegno
    nei momenti di crisi.
    Un amico è per sempre
    un valido sostegno morale
    restando sicuri
    che il parlare con lui
    non verrà mai frainteso.
    Elio Roberto Rinaldi
    Composta domenica 28 febbraio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: elio

      Amare...

      Amarsi è amare con cuore
      la propria compagna
      e condividere
      il bene e il male con lei.
      È il sorriso sincero
      e insieme l'impegno a risolvere
      i problemi che la vita ci porge.
      È capire le ansie dell'altro,
      è gioire e soffrire
      con lei e per lei.
      E senza portare rancore,
      è il saper e voler tornare
      sui propri passi
      se si è sbagliato.
      È saper perdonare,
      e quando è opportuno
      saper chiedere scusa
      anche arrossendo,
      senza vergognarsi
      né credere di passare
      magari per deboli.
      Elio Roberto Rinaldi
      Composta domenica 28 febbraio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: elio
        Nel giardino di rose
        non ti ho vista
        invecchiare...
        Cari ricordi
        di un azzurro infinito
        sopra le nuvole
        in una fredda giornata invernale.
        Cari ricordi... di lassù
        mi accompagnano
        nel cuore quaggiù...
        Tra l'azzurro del cielo
        volare lontano
        dal paese natio
        col cuore sospeso
        a rincorrere oltralpe
        una speranza,
        svanita,
        alla ricerca di uno spiraglio
        di salvezza,
        di una cura
        che non c'era
        per te...
        Cari ricordi...
        Nel giardino di rose
        ove è sfiorita
        la rosa più bella,
        cara mamma,
        mai mancherà
        una rosa per te.
        Elio Roberto Rinaldi
        Composta sabato 30 gennaio 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di