Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Eleonora M.
Ho così tante cose per la testa
che non riesco a decidere
chi per primo far uscire
per partecipare alla festa
della mia vita
e tra i miei bisogni
primo tra tutti è quello dei sogni,
la mia vittoria mai finita
di colorati fiori
rose bianche, rose rosse
parole franche, parole grosse,
e ardenti sono i carboni
ma continuo
nel cammino
del mio destino
che tu mi chiedi
ma che io non conosco
e non ammetto
la sconfitta
e non capisco
cosa ci faccio qui ora
voglio restare
e voglio scappare
ma non deciderò ancora.
Composta venerdì 4 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Eleonora M.
    Oggi mi sono svegliata
    che parlo solo per rima baciata
    potrà sembrarvi una stranezza,
    ma è solo italiano nella sua pienezza.

    È incredibile pensare
    a come la vita possa cambiare
    per una parola apparentemente banale,
    o per una frase lasciata andare.

    Ma in fondo il problema sono io
    ma al problema voglio dire addio,
    o forse è come guardi la tua esistenza
    che fa davvero la differenza.

    O magari non c'entra questo,
    ma non ci vedo nessun nesso
    tra la me di questa rima,
    e la me di com'ero prima.
    Composta venerdì 4 dicembre 2009
    Vota la poesia: Commenta