Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Elena Sorà

Studio, nato a Santa Maria Capua Vetere (Italia)

Scritta da: Elena Sorà
Sparo sulla folla, ne colpirò uno solo
sei solo tu a dover morire in un canale di scolo
Illuso vuoi cambiare il mondo
e per questo presto sarai morto
non capisci che qui non ce n'è uno che abbia torto
ognuno vuole la sua riscossa
e intanto tu te ne vai in una sottile linea rossa
il cellulare suonerà
ma nessuno risponderà
così sprechi il tuo respiro
non prenderti in giro
non mi commuovi
tanto è ufficiale morirai
ma ancora non capisco come fai
a lasciarti ammazzare
per uno stupido ideale.
Composta mercoledì 13 ottobre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Elena Sorà
    Lacrime di diamante
    si mischiano col sangue,
    corrono sulla pelle,
    cadono sul pavimento.
    Lacrime di diamante,
    volano tra le tenebre,
    scivolando sulle guance,
    fendendo l'aria immota.
    Lacrime di diamante,
    riflesse in uno specchio,
    si muovono silenti
    strisciando solerti
    come fosse un dovere.
    Lacrime di diamante,
    senza cuore e
    senza pause,
    chiedono vendetta,
    chiedono giustizia.
    Lacrime di diamante,
    riflesse in uno specchio,
    specchio rotto dal dolore,
    pezzi in terra
    e frammenti tra le mani,
    si mischiano col sangue,
    fissate da un paio di occhi
    che più nulla hanno di vivo.
    Composta mercoledì 13 ottobre 2010
    Vota la poesia: Commenta