Poesie di Elena De Camillis

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Elena

Il pesco

Quel vento
è volato via
ma quell'albero
continua a muovere
le sue foglie,
quel pesco
continua a tremare
con i suoi rami.
Quel vento
è scappato via
e in quell'albero
è rimasta la scia
di quel soffio caldo
attraverso una magia,
che con il tempo
svanirà,
se quel vento
non tornerà
indietro
mai nascerà
nel pesco
quel dolce frutto.
Elena De Camillis
Composta venerdì 23 ottobre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Elena

    Un nuovo quadro

    C'è un castello
    con il suo muraglione
    su quel finto colle,
    con una sorpresa invisibile
    ha due occhi
    per scrutare il mare
    fino ad allora mai visti.
    Guarda gli scogli
    insieme alle onde
    come se fossero legate
    con un filo
    senza lasciarsi
    perché inseparabili.
    Guarda quel faro
    che illumina di notte
    un luccicante mare
    dove si confonde
    con un cielo stellato.
    Guarda quei pescatori
    che ogni giorno lavorano
    e alla sera riapprodano
    al porto.
    Questo,
    è un nuovo quadro
    che osservo tutti i giorni
    di fronte a me.
    Elena De Camillis
    Composta venerdì 10 novembre 2006
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Elena

      L'opera

      Quel tramonto iniziava
      la corsa al trofeo,
      quel mare respirava
      l'emozione del calore,
      quel faro illuminava
      i visi al buio,
      quel muraglione proteggeva
      i corpi dagli sconosciuti,
      quel falò riscaldava
      i cuori dal freddo,
      quell'abbraccio recitava
      una poesia spettacolare
      e quel bacio completava
      questa particolare opera
      nel teatro di un castello.
      Elena De Camillis
      Composta martedì 23 dicembre 2008
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di