Le migliori poesie di Dora Barzaghi

Studentessa, nato venerdì 20 novembre 1992 a Avellino (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Dora Barzaghi

Mamma

Ho amato il suono liquido della tua voce
al mio risveglio
Quello acuto e prepotente
di ogni rimprovero
Quello dolce ed estasiato
di ogni complimento

Riconoscevo il tuo umore
dal suono dei tuoi passi nel corridoio del tempo
Amavo immaginare il tuo volto in sorriso,
ti si illuminava il viso

Ti ho visto invecchiare in un'ora
e morire in un istante.
Tu sempre presente
ora costantemente assente.

Ho pianto il tuo odore di donna
il tuo sguardo di rassegnazione
il tuo cuore stanco.

Ho maledetto Dio ed ogni Santo
per averti staccato dal io fianco
già logorato e stanco

Ti ho ritrovata in una notte
ed ho fatto forza su quelle mie ginocchia rotte.
Dora Barzaghi
Composta venerdì 19 giugno 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Dora Barzaghi

    Piango

    Piango una lacrima
    Ha il sapore d'antibiotico
    L'odore del marcio
    Il colore del nullo

    Piango una vita
    Mi sento tradita
    Da chi mi ha creata
    Delusa da chi mi ha cresciuta

    Piango l'immenso
    E cerco ciò che è denso
    Compatto e solido come il cemento
    Voglia di urlare contro il vento

    Piango me stessa
    E mi sento come persa
    In un mare di stelle cadenti
    E io sono la loro meta d'arrivo

    Tra il dolore che brucia sulla mia pelle
    E quello che ormai arde l'interno
    Mi sento come un uomo
    Che cammina verso l'inferno.
    Dora Barzaghi
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di