Poesie di Donato Leo

Nessuna, nato a Gioia del Colle

Scritta da: donatino24

Gelosia

Il mio cuore
è solcato dalle lacrime
che non riescono a sanare
le ferite provocate dalla gelosia.
il mio animo irrequieto
è sospeso nelle angustie rovine
di una città martoriata...
avverto il silenzio, a volte rotto
dalle gocce d'acqua, come se
volessero darmi conforto.
Non potrò perdonarti, adesso
è il momento dell'addio.
Per il resto della mia vita
vivrò in compagnia della mia solitudine,
nella mia stanza vuota ed umida,
insieme ai miei ricordi, ove troverò
tranquillità e serenità.
Donato Leo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: donatino24

    Carnevale. Una maschera sul volto

    Una maschera sul volto,
    un verde mantello,
    un nero cappello.
    I coriandoli dai mille colori
    volteggiano e scendono lentamente,
    coprendo ogni superficie.
    Musiche, danze, vocii, caratterizzano
    il passaggio dei carri allegorici.
    Un bimbo è triste, piange ed il suo papà,
    lo accompagna a casa.
    Ma lui vuole assistere alle festa,
    scappa, ritorna sulla strada
    e sale su un carro.
    Ora è felice, ride e comincia a lanciare
    i coriandoli verso il cielo,
    per osservarli cadere,
    mentre nell'aria si respira il carnevale.
    Donato Leo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di