Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Diego P.

Baci sospesi

L'incrocio dei nostri respiri
Tra le labbra nuovamente vicine
Sprigiona la fiamma a stento domata.
Come nuvole d'aprile sospese
Nel dolce profumo della tua pelle
Scorrono i ricordi di noi:
Il primo bacio,
Il tuo primo timido "ti amo",
La prima notte di passione
e gli abbracci di gioia successivi.
Corre il mio cuore, batte veloce
Al ritmo dei tamburi dell'Amore,
In preda al desiderio delle tue labbra.
Il tuo piccolo corpo stretto al mio
Lo libera dalla gelida prigione
Di parole soffocate per un tuo sorriso,
Triste sacrificio di un uomo che ti ama...
Composta venerdì 25 settembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Diego P.

    Menade

    Appare di notte nel bosco Dioniso
    disteso al chiaror della luna sul carro fiorito.
    Feroci fiere al suo giogo
    dal magico flauto incantate.
    Nell'erba giace, di sola nebride vestita,
    la giovane donna
    ebbra.
    Vieni a me mia adepta, sensuale baccante
    dorata chioma spoglia il tuo fiero corpo
    dal caldo calice disseta le mie labbra.
    Grida senza limiti il piacere animale
    mentre possiedi con furore il corpo
    del Dio dell'ebbrezza.
    Composta martedì 15 settembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Diego P.

      Metamorfosi

      Posa la sua mano sulla mia fronte
      l'antico spirito delle foreste,
      l'accecante luce bianca
      Svela finalmente la realtà:
      La crisalide di un demone alato
      Grida il dolore nella sua muta.
      Violentemente libera il corpo
      Della vecchia corazza esanime,
      Nuovamente si erge dalle fiamme
      Tra lacrime nere come la notte.
      Composta martedì 15 settembre 2009
      Vota la poesia: Commenta