Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Diego Donolato

Risvegli

Sole come nome di un risveglio che non giunge,
Cuore come nome di un amore che non nasce,
Vita come nome di una speranza che non nasce in me.

L'eterna ricerca giunge dunque al termine dinanzi a cotanta disillusione, e ti assopisci in un lungo sonno, coccolandoti nel torpore dell'innaturale freddezza che porti nel cuore.
Il dolore si ferma, il male svanisce, la mente riposa.

E nelle notti più buie e tempestose nasce dalla gola ormai lacerata il grido del silenzio, parole che vorresti pronunciare o realtà che neghi persino a te stesso, segreti e confidenze negate anche al tuo ego.

Fiducia come simbolo di un risveglio che sta per giungere,
Sincerità come simbolo di un amore che sta per nascere,
Io come simbolo di una speranza che nasce in me.

Griderò il mio risveglio,
Griderò le mie speranze
ed i miei sogni;
Illuminando di indaco ogni mio gesto,
ogni mio bacio, ogni mio fremito,
ogni mio desiderio.

Giungerà il tempo nel quale dovrò svegliarmi,
ma ora... lasciatemi dormire.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Diego Donolato

    Lampi di luce

    Sognavo un mondo diverso,
    Sognavo un posto nel quale le emozioni
    potessero trottare su un bianco destriero
    e giungere laddove le luci del tramonto
    fioccano e si mescolano creando colori indefiniti,
    un luogo ove raggiungere la pace interiore
    e la fierezza d'animo.
    Danzate, quindi, frementi lampi di colore,
    danzate e solcate nel destino il mio cammino
    cosicché io possa scorgerlo,
    e giungere al mio giaciglio senza rimpianti,
    conscio che comunque ho percorso quello
    che sarà il mio destino.
    Vota la poesia: Commenta