Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Diana Barbieri

Davide

Sono persa
confusa nei meandri di questa vita
che poco dà
e tanto toglie.
Cerco la mia via
in antri e fiordi di speranza
chiedendomi se vale la pena di lottare
per qualcosa che forse non esiste...
Così torno con la mente
su quella pista
mani nelle mani
occhi negli occhi
la sua voce
il mio battito
in un respiro:
nuvola d'argento.
Torno a quel giorno
fredda l'aria
ma caldo il cuore
rivivo quegli attimi
quando la speranza era gioia
e la gioia era tutto.
Ora cerco solo una fiamma
ho solo bisogno di luce
e fuori... è buio...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Diana Barbieri

    Innamorata

    Ho visto i tuoi occhi
    ed ora, non voglio vedere più nulla
    perché a confronto
    l'oceano è una pozzanghera
    i diamanti divengono amorfe pietre
    e Madre Natura si nasconde
    piena di vergogna
    per non aver saputo creare colori belli
    come quelli dei tuoi occhi.
    Ho udito la tua voce
    ed ora non voglio udire più nulla
    perché a confronto
    gli usignoli gracchiano goffamente
    la musica diviene rumore
    ed il liutaio getta nel fuoco i suoi strumenti
    tanto... chi li vorrà più?
    Ho sentito il tuo profumo
    ed ora non voglio sentire più nulla
    perché a confronto
    il giglio e la margherita muoiono di dolore
    la magnolia perde il suo inconfondibile profumo
    e la rosa si strappa petalo a petalo
    non potendo sopportare
    quel vento che sa di buono
    che arriva quando ci sei tu.
    Ho sfiorato il tuo corpo
    ed ora non voglio toccare più nulla
    perché a confronto
    la piuma perde la sua morbidezza
    la roccia diviene molle terra
    e la porcellana è ruvido materiale
    disprezzato ed odiato agli occhi di quelli
    che hanno sfiorato le tue spalle.
    Mi sono innamorata di te
    ed ora non voglio null'altro
    perché a confronto
    è tutto cenere e fango.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Diana Barbieri

      Se solo mi amassi

      Più scorre il tempo
      e più divengo realista...
      I giorni passano
      ed io penso...
      Se solo mi amassi
      il cielo pioverebbe oro
      anche solo poco basterebbe
      per illuminare la mia via
      se mi amassi...
      Potrei essere fiera di te
      di tutto e per tutto.
      Potrei stringermi a te
      in questi malinconici giorni
      oppure potrei baciarti...
      e vivere per l'eternità...
      Vota la poesia: Commenta