Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Debora Guerriero

Imprenditrice, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Debora Guerriero

Occhi di stelle

Lasciava la casa sempre aperta,
ogni finestra ed ogni porta
spalancate sul mondo e sulla vita.
Lasciava tutto spalancato
perché entrasse il sole, la gioia,
ogni vivente presente.

"Occhi di stelle" la chiamavano
perché dal firmamento i suoi occhi
avevano raccolto il brillare incessante
di emozioni sempre in subbuglio.

In una calda giornata estiva
il sole si coprì e lei rimase
a guardare stupita le nubi
ammassarsi e scatenarsi
sulla sua casa indifesa.

Calde lacrime bagnarono fino alle ossa
il corpo scosso dai singhiozzi
e la casa così pregna di vita si spense
e ogni palpito si arrese.

Ora tutto è sprangato
e le stelle sono tornate
ad incorniciare il cielo.
Composta domenica 9 settembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Debora Guerriero

    PARASSITI

    Ci sono sogni che ci inseguono
    in ogni attimo di silenzio,
    in ogni pausa della vita.
    Sono quei sogni che sono sfuggiti
    come scarafaggi al bagliore della luce

    Quei sogni che vivono di feccia e di illusioni,
    di debolezze e aridità.

    Sono insetti infidi che si annidano nelle crepe
    di una vita sempre in guerra... sempre all'erta.

    Sono sogni in errore...

    Sogni travestiti da farfalle
    che corrodono come tarli la mente
    che teme il futuro più del passato.

    Sono parassiti di una casa...
    dove le ragnatele sono amiche
    più del vento del cambiamento.
    Composta domenica 19 agosto 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Debora Guerriero

      PROFUMO

      Il tuo profumo inebria e ubriaca
      quel che rimane del mio corpo lacero.
      Troppa attesa, troppo sgomento
      un tempo che trapassa le ossa
      che deturpa la fantasia.

      Il tuo profumo di sole e tabacco,
      di pulito e fierezza.
      Il profumo di lealtà e fiducia,
      di abbracci solidi e dolci carezze.

      Il tuo profumo su di me...
      un timbro postale per il paradiso.
      Composta giovedì 4 ottobre 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Debora Guerriero

        Paura

        Ha spezzato le mie ali
        la paura di non averti,
        la paura di non vederti.

        Ha spento il mio sguardo
        la tua assenza,
        il tuo allontanarti.

        Ha scalfito il mio cuore
        la sofferenza di un addio,
        il maledetto non trovarsi.

        Ha disegnato muri
        oltre la quotidianità,
        questa desolata iniquità.

        Io non sono nessuno
        se non sono te
        e di te disegno ogni mio avvenire.

        Questo ha fatto di me un quadro mai finito...
        quello schizzo mai divenuto arte.
        Composta mercoledì 26 settembre 2012
        Vota la poesia: Commenta