Poesie di Davide Diana

Studente, nato domenica 2 ottobre 1988 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Davide Diana

Solitario

Solitaria armonia, futile mia follia, non mostrarmi che in fondo puoi stralciare l'energia
Oggi e domani non fa differenza, il mondo e cambianto, con forte vemenza
e quando penso a noi due, nascosti nei prati, un ricordo accorto ci renderà rinati
Non posso sparire e non farmi sentire, il mio amore per te è oltre ogni avvenire
Solitaria egemonia, emancipata mia follia, non mostrami che in fondo questa è solo una poesia.
Davide Diana
Composta venerdì 25 giugno 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Davide Diana
    Ho smesso di pensare ed ora scrivo.
    Scrivo del pallido albeggiare, dietro ulivi ansiosi di sbocciare.
    Scrivo delle strade spente, immerse nel silenzio di chi ha paura d'incamminarsi solitario.
    Scrivo di una goccia di speranza, candida in un fiume i cui argini travolgono il verde brulicare.
    Scrivo nella veste di chi può vivere senza ricordare, per poi sentirsi stretto in riflessi maledetti che soffocano il verbo e lascian spazio solo ad una ripida scalata, laddove è meta il desiderio che ho di te.
    Davide Diana
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di