Scritta da: Dave Matthews

Piccole gioie

Divoro
con gli occhi
la tua cornice,
tuffata
nel raggio di sole
che distilla
dalla finestra
dischiusa.

Nel tuo slancio verticale
le cupolette
sono piccole gioie
e le mie mani,
cavalieri sulle rive
di altri orizzonti,
fanno a pezzi
il gioco di luce.

Acque mosse
e colorate
i tuoi occhi
e il mio amore,
traghettato,
si culla nei flutti,
tempesta
e diluvio.

Amo tanto
questa tela.
Dave Matthews
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Dave Matthews

    Vivimi

    Tempestoso spirito
    viaggiante,
    addolcisci il furore
    nelle sinuosità
    della mia trasparenza,
    sospendi l'oscillazione periodica
    del palpito
    nei turbinanti incanti
    dei miei sortilegi,
    spingi a gran velocità
    il barroccino dei sogni
    nella sorgente del deserto,
    fatti bere,
    levati la fame,
    rimargina la tua ferita
    con la mia lama infuocata.

    Tempestoso spirito
    viaggiante,
    fammi bere,
    levami la fame,
    congela
    la mia lama infuocata
    nel cuore della tua ferita,
    cercami con gli occhi,
    renditi liquida
    tra le mie spire,
    spegniti
    per poi nascere un'altra volta
    ancora...
    ... e ancora...
    ... spingi il barroccino dei sogni
    nella sorgente del deserto.

    Curva lo sguardo a est,
    fiammeggia il carro di Tespi.
    Tentami,
    confondimi i sensi,
    fatti mettere alla prova,
    mescolati a me.
    Edifichiamoci,
    è la tua ultima fermata.
    Dave Matthews
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di