Questo sito contribuisce alla audience di

È finito tutto

Come era iniziato il gioco è già terminato;
la vita breve vissuta assieme ha avuto il suo apice nel nostro sogno;
ci siamo cullati nell'illusione che fosse eterno,
ma niente dura all'infinito.
I momenti, gli attimi, che ci hanno regalato l'oblio per fuggire dal reale
Sono stati come foglie cadute con un colpo di vento.
La barca che ci ha trasportato al largo
ormai è persa nell'orizzonte illimitato;
lo spazio, il vuoto che in esso racchiude la disillusione, errano senza meta
e mi trascinano in un baratro sconfinato.
Vorrei credere che esista un entità
che mi sollevi dalla mia caducità;
ovvio che mi trastullo in immagini senza senso,
ma la strada è lastricata di buoni propositi.
Vota la poesia: Commenta

    Giù la maschera

    La maschera dietro la quale ti nascondi
    cela il ricordo del passato, di un'ombra che il tuo viso angelico
    non riesce a dissimulare.
    Ciò che gli occhi non vogliono far vedere
    è il pianto nascosto dietro ogni lacrima che solca ogni ruga accennata.
    Il trucco lascia intravedere una realtà amara
    alla quale sei abituata ma che cerchi con ogni mezzo di cancellare.
    Una parola, un gesto affettuoso, possono voler dire molto
    ma effettivamente rappresentano un momento di oblio
    che varcano i cancelli del muro che ti sei costruita giorno dopo giorno.
    La gioia della festa impazzita della piazza in maschera
    non scalfisce la roccia del tumulto che alberga in te;
    passato il giorno, resta solo cenere in mano
    che una folata di vento disperde improvvisamente.
    Si ride, si gioisce,
    ma a te risulta complicato
    non fosse altro che per l'illusione di aver trovato una via d'uscita
    in questa vita lastricata di buone intenzioni
    ma che non ha né origine né fine.
    Vota la poesia: Commenta