Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Dante Castellani

Nato martedì 16 giugno 1959 a milano
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: dantino

Mi nutro di raggi di sole

Una tempesta di vita mi circonda
mi vola intorno con abiti di piccole piume
mi corre incontro, mi guarda immobile tra le sue foglie
ed io non odo che stupidi squilibri sciocchi
io non vedo che la stupidità umana
siedo tra naturali sospiri
di muschio e di mirtillo
di battiti d'ali vellutate
siedo nel mio momento infinito
profugo e per un attimo
fuggo dalla guerra di Dio
dal sangue raffermo
siedo accanto alla vita che pulsa
sogno un mondo dove i vivi non uccidono
e si nutrono di raggi di sole.
Composta giovedì 9 luglio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: dantino

    Io non sono, che l'infinito da finire

    Il mio viso è un dipinto di ghiaccio che piove
    che muore nel severo giudizio del mio sguardo
    un imperativo, un negativo di nero

    siamo andati lungo la ferrovia
    io e quel ch'era rimasto
    noi visibili come una rotaia
    come un sasso di rabbia io,
    tu... come nebbia che racconta
    Insopportabile male che consuma
    e che tutto sorprende
    tutto, e nel tutto si perde
    ed io, senza interesse ho perduto
    ciò che avrei, che avremmo trovato
    Sono il sogno sulla soglia
    il desiderio incompiuto
    sono la strada interrotta
    la partita sospesa
    io sono la fatica senza premio e traguardo
    un'amore privo di orgasmo
    io non sono...
    che l'infinito da finire.
    Composta giovedì 9 luglio 2015
    Vota la poesia: Commenta