Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Danilo Rusciano
Sono il Sussurro Silenzioso del vento.
Solitaria Speranza di chi Stringe Soltanto un pugno di Sabbia.
Sono il Silenzio che osserva il mondo con gli occhi di uno Sconosciuto.
Sono il Solitario poeta che verga su muti fogli la follia dei Sogni.
Sono l'anima che cerca il Suo corpo.
Sono Soltanto il Silenzio di una lacrima, un emozione...
Chiamatemi Semplicemente Silence.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Danilo Rusciano

    E dite all'amore che io sò cos'è

    Notte e giorno,
    sole e luna s'inseguono.
    Eterni amanti costretti a sfuggirsi per insegnare al modo cos'è l'amore.
    Una platea di stelle mi è testimone, io sole sò cos'è l'amore.
    Il mio publico di stelle sà cos'è l'amore perché solo tu, mio sole, conosci il mio nome.
    Il mio sguardo nel tuo: Eclissi.
    Noi due soli.
    Per pochi attimi, per ricominciare.
    Ora posso chiamarti amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Danilo Rusciano

      La donna amata dal vento

      Classica, vive di saggezze infinite.
      Sorrisi dorati sulla suo volto.
      Ammutolendo guardi e il minimo sospiro fa paura.
      Hai timore di infrangere il cristallo che la forma.
      Ricordo ancora quando mi sorrise.
      Quel sorriso è la ragione per cui non abbandonerò mai la speranza di ritrovarla, la prossima volta sarà su una spiaggia grigia dove le sue mani amano sfiorare i sassi ben levigati dal mare...
      Mentre immobile guarda l'orizzonte io, vento, le scompiglierò i capelli e l'anima allora s'accorgerà di me e apprezzerà le mie carezze.
      Sono uno spirito nel vento.
      Sono il vento stesso e non morirò mai.
      E mai mi stancherò di correre e cercarti ovunque.
      Sarà su questa spiaggia grigia, l'ho detto, ti accarezzerò finche la tua pelle stanca ed infreddolita t'indurrà alla fuga cosi che io ti possa cercare ancora e poi ancora, poi correre per non morire mai.
      Come le onde che si rincorrono nel mare, infinite.
      Vota la poesia: Commenta