Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Frammenti

Solo frammenti:
una scheggia di legno
sotto la pelle del palmo della mano
una briciola di pane
sotto il piede scricchiola
il petalo di un fiore
sul tavolo inaridisce
un tasto d'avorio
pallido come il volo del gabbiano
un capello biondo come un arpeggio lontano
un frammento di pizzo
antico come il volto della luna
ed un tramonto fiammeggiante
fra gli abeti blu
il sussurro dei giovani
la sera,
che male fa la scheggia nel palmo della mano,
solo frammenti
fra le pagine del libro posti a vegliare.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    2000 Ad

    Promesse al mondo mai mantenute,
    fiori secchi dentro un cassetto,
    una barca sfondata sulla riva,
    lontano smorzato un canto di
    sirene antiche,
    un sasso lanciato contro il tronco del pino,
    odore di corpi assordati nel rombo della via,
    scroscia
    la luce sui muri delle cose
    che non importano,
    insegne al neon
    rivestite di polvere opaca
    su respiri che non sono altro
    che fisiologica necessità,
    i cieli sono stati conquistati
    gli animi rarefatti rinchiusi negli armadi
    profumano di naftalina.
    Vota la poesia: Commenta