Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Daniela Cesta

Montagne

Io vado tra cime maestose
nel difficile cammino,
impraticabile ai cavalli, i
il mio desiderio alle volte è estremo,
ma quelli che come me,
vogliono ottenere per lo spirito,
quanto sei in alto o montagna,
selvaggia nell'azzurro cielo,
hai un potere imperscrutabile,
pendii infiniti,
con ogni fiore, ogni foglia,
ogni tua aurea,
sembra baciare l'universo
perché tu appartieni,
a quel cielo lontano.
Composta mercoledì 28 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta
    L'aria di mistero avvolge
    il cielo notturno,
    le stelle d'argento sono fredde
    e carezzano i boschi silenziosi,
    la mia anima si tuffa
    nell'infinito firmamento,
    se non posso avere le stelle,
    voglio volare sulle ali dei miei sogni.
    Il mio amore non ha confini,
    appartiene all'universo,
    che continuamente chiama me.
    Vuole catturare la mia attenzione...
    cosa vuoi da me infinito?
    Composta giovedì 29 dicembre 2011
    Vota la poesia: Commenta