Scritta da: Daniela Cesta

Al mattino

È meraviglioso
passeggiare nel bosco
allo spuntare del sole,
l'aria frizzante e tiepida,
avvolge noi
come un abbraccio d'amore,,
il respiro delle foglie,
entra nella tua bocca,
oh una volpe fa capolino!
Da dietro un cespuglio,
guarda un attimo e fugge,
un ginghiale brontola poco distante,
un capriolo dagli occhi dolci
mangia tranquillo, teneri germogli,
alcuni fagiani giocano,
sopra un cespuglio,
delle farfalle volteggiano intorno a me,
il cuculo canta, come solo lui
sa cantare nel mese di maggio,
quietezza, allegria, fruscianti frastuoni,
amore, pace, bellezza,
una leggera brezza,
scuote le foglie,
accarezzando tutti,
profumo di terra, erbe,
entra dentro noi
e non vuole
lasciarci mai.
Daniela Cesta
Composta martedì 13 marzo 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta
    È l'alba di un nuovo giorno
    comincia ad albeggiare.
    In questa foresta così verde
    le creature del bosco
    corrono al torrente
    a dissetarsi dopo la notte.
    Ora il bosco inizia a svegliarsi
    e una brezza così leggera
    invia increspature sul lago.
    Foglie degli alberi
    ondeggiano come folletti
    le fate danzano e giocano
    un nuovo giorno così caldo
    e piacevole e gioiose di vivere
    in questo Paradiso.
    Daniela Cesta
    Composta sabato 12 maggio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di