Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Daniela Bonomi

Consulente ambito odontoiatrico, marketing e comu., nato martedì 23 giugno 1964 a Brescia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: DANA

Ci son giorni...

Ci sono giorni in cui le pagine
si scrivono da sole
altri in cui hai idee ma non riesci
a spalmarle sul foglio
giorni di pagine bianche
che ammiccanti si lasciano spogliare
esistono giorni in cui
le parole si nascondono tra le fibre
e non riesci nemmeno
a rileggere ciò che sei
Fortunatamente
ci sono giorni in cui non hai bisogno della carta
ma di una carezza e sai che arriverà...
magari sarà un turpiloquio
e accenderà anche il sorriso
di chi si scopre diverso.
Composta lunedì 15 marzo 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: DANA

    Futuro ubriaco

    Ne avevo voglia
    ed è stato
    senza avrei perso
    o forse regalato

    bislacca la porta
    che s'apre da se
    mi sento volare
    col vento a temere

    non voglio stipare
    il vuoto di me
    col vino rimasto
    se ancora ce n'è

    accordo sorrisi
    stonati sospiri
    mi inciampo nei forse
    non porto valigie

    fermarmi non posso
    m'incollo al mio se
    ed ecco futuro
    ubriaco di me.
    Composta giovedì 6 maggio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: DANA

      La forma del nulla

      La forma del nulla
      ha il profumo di un brivido
      da cercare nei ricordi

      Ti lascerei una carezza
      sul davanzale del dubbio
      ma dubbi non ho

      Mi rubi un bacio
      col sorriso che è triste
      non sarai mai mia lo so

      Il tuo piacere è un mare
      caldo che non nuoterò
      lasciami un sospiro di sabbia

      Voglio annusare
      il mio sogno
      che non ha occhi da aprire

      Lasciami annegare
      di questa voglia
      che è piacere di se.
      Composta mercoledì 3 febbraio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: DANA

        Apnea

        Ieri i tuoi occhi hanno gelato il mio respiro...
        e me lo hai detto
        il mio stupore ha dipinto la stanza di colori accesi
        ancora e ancora un eco crescente
        il mio cuore come un pesce suicida è guizzato fuori
        ed ha attraversato il fiume del dubbio
        ora vaga
        ebbro di gioia
        picchiando qua e là
        contro spigoli arrotondati
        le tue labbra schiuse
        finalmente!
        Composta mercoledì 15 luglio 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: DANA

          Perdonare è farfalla

          Ci aggrappiamo ai ricordi
          a prenotare futuro
          obliterando il cuore

          un concerto passato
          suona dentro di me
          troppo male mi hai fatto

          come un arto amputato
          sente vuoto e presenza
          ma se tocchi non mente

          io non so se futuro
          sboccerà tra le dita
          sa di storia perduta

          ho parole distratte
          scrivo solo il presente
          ingannando la mente

          perdonare è farfalla
          la candela la brucia
          e accartoccia anche me.
          Composta giovedì 6 maggio 2010
          Vota la poesia: Commenta