Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Daniel Zini

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Ho ricordato alla finestra,
il tuo sorriso che ancora non mi stanca.
Una notte coraggiosa che
brillava con la luce delle stelle.
Non ricordo le tue mani.
Credo fossero morbide.
Bianchissime.
Ho dimenticato il profumo,
ma ricordo il bene che mi hai lasciato.
Le parole silenziose, che mi hai sussurrato.
Ci ho provato, credimi,
a migliorare tutti i miei difetti.
Ad amarmi come facevi tu,
ma è difficile sai, assomigliarti un po' di più.
Ma di amore non si muore,
e di certo senza non si vive.
Ti ho rincorso in questo sogno perché
volevo spiegarti, che potevi restare.
Sono abbastanza forte,
per distruggere il temporale.
E stamattina il tuo sorriso ha fatto nascere il sole,
me lo sono fatto bastare.
Tienimi in equilibrio tra la mancanza ed il pensiero,
che intanto tengo per noi questo cielo immenso.
Vota la poesia: Commenta
    Guarirai, vedrai.
    Forse già domani, forse.
    Il giorno che nasce
    e tu sarai stanca, come dopo una malattia.
    Domani forse, non sarai ad aspettare,
    ma guiderai tu il treno.
    Guarirai in una canzone,
    e la notte non saranno solo tenebre.
    Guarirai e scaccerai il demonio,
    vedrai, che la notte è vergine.
    Guarirai nello sguardo di un passante
    e le mani sono dolci carezze.
    Domattina forse, guarirai
    svegliandoti col sole negli occhi.
    Guarirai salutando un tramonto
    senza temere il buio.
    Guarirai senza nemmeno accorgerti,
    e vedrai, crederai nella vita.
    Vota la poesia: Commenta
      E se un tramonto d'estate,
      ci facesse finalmente incontrare,
      rimarrei per ore immobile a guardarti
      bellissima negli occhi.
      Perché non capirai mai,
      che sei un quadro del quale
      non ti stanchi mai.
      E pure in silenzio,
      perché la luna guardando il mare
      la fa risplendere,
      ed io ti voglio aiutare.
      Che possiamo credere ancora nell'amore
      forse il destino ci ha trovati soli
      e ci fa restare uniti.
      Vota la poesia: Commenta