La felicità è un viaggio

"Siamo convinti che la nostra vita sarà migliore quando saremo sposati,
quando avremo un primo figlio o un secondo.
Poi ci sentiamo frustrati perché i nostri figli sono troppo piccoli per questo per quello,
o pensiamo che le cose andranno meglio quando saranno cresciuti.
In seguito siamo esasperati per il loro comportamento di adolescenti.
Siamo convinti che saremo felici quando avranno superato questa età.
Pensiamo di sentirci meglio quando il nostro partner avrà risolto i suoi problemi,
quando cambieremo l'auto...
quando faremo delle vacanze meravigliose,
quando non saremo più costretti a lavorare.
Ma se non conduciamo una vita piena e felice ora quando lo faremo?
Dovremo sempre affrontare delle difficoltà di qualsiasi genere.
Tanto vale accettare questa realtà e decidere di essere felici qualunque cosa accada.
Una delle mie citazioni preferite ha per autore Alfred Souza.
"Per tanto tempo-dice-, ho avuto la sensazione che la vita sarebbe presto cominciata, la vera vita!
Ma c'erano sempre ostacoli da superare strada facendo, qualcosa di irrisolto,
un affare che richiedeva ancora del tempo,
dei debiti che non erano stati ancora regolati...
In seguito la vita sarebbe cominciata.
Finalmente ho capito che questi ostacoli erano la mia vita."
Questo modo di percepire le cose mi ha aiutato a capire che non c'è un mezzo per essere felici ma che la felicità è il mezzo.
Di conseguenza, gusta ogni istante della Vita,
e gustalo ancora di più perché lo puoi dividere con una persona cara.
Una persona molto cara per passare insieme dei momenti preziosi di vita
e ricordati che il tempo non aspetta nessuno...
E allora smetti di aspettare di finire la scuola,
di tornare a scuola, di perdere 5 kg, di prendere 5 kg, di avere dei figli, di vederli andare via di casa...
Smetti di aspettare di cominciare a lavorare,
di andare in pensione, di sposarti...
Smetti di aspettare il venerdì sera, la domenica mattina, di possedere una nuova macchina o una casa nuova...
Smetti di aspettare la primavera, l'estate, l'autunno o l'inverno...
Smetti di aspettare di lasciare questa vita,
di rinascere nuovamente,
a decidere che non c'è momento migliore per essere felici che il momento presente...
La felicità e le gioie della vita non sono mete,
ma un viaggio.
Un pensiero per oggi:
Lavora, come se non avessi bisogno di soldi.
Ama, come se non dovessi mai soffrire.
Balla, come se nessuno ti guardasse."
Crystal Boyd
Composta nel 1997
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di