Scritta da: Cleonice Parisi

Il Sorriso, Luce della Vita

Nel sorriso i vari mondi dell'essenza:

1. Sorride l'uomo incerto, nella speranza di mascherare le sue insicurezze.
2. Sorride l'uomo subdolo, convinto di saper ingannare il prossimo.
3. Sorride schietto l'uomo certo, il suo cuore non concepisce il fraintendere.
4. Sorride nel cuore il modesto, quando è oggetto di buone parole.
5. Sorride l'infido, che nutre il proprio buio delle altrui debolezze.
6. Sorride il beffardo quando nel vivere scorge chi più di lui lesina.
7. Sorride giocoso, colui che del vivere ha fatto palestra di eventi.
8. Sorride di mistica appartenenza, chi del pregare ha fatto il suo unico rifugio.
9. Sorride nel celarsi, chi ha sottratto per arricchire il suo solo interesse.
10. Sorride l'idiota, che nell'apparir spensierato, troppo spesso rende al vivere ciò che è.
11. Sorride mesto l'uomo che non ha nel cuore la sua gioia.
12. Sorride l'insicuro, nella trasparente instabilità del suo esistere.
13. Sorride estatica la santa, nel cuore del suo cuore vede la sua luce.
14. Sorride mite l'uomo buono, al prossimo non vuol togliere luce, mentre la sua anima langue.

Il sorriso è la luce del vivere,
saprà metter in luce la bontà dei cuori,
ma allo stesso modo ne illuminerà le ombre.
Cleonice Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Lo specchio degli Angeli

    Si riconosceranno angeli, tutti gli uomini che avranno cercato nel vivere le loro ali. Camminano vicini gli angeli di Dio, nei loro sorrisi e tra le loro mani i fiori germogliati nella comprensione.

    Un angelo sa aspettare, ma sa anche piangere;
    Un angelo sa morire, ma sa anche risorgere;
    Un angelo sa mentire, quando nel suo dire riconosce il tuo dolore;
    Un angelo sa sorridere nell'offrirti il suo unico cuore;
    Un angelo sa giocare nel farti scoprire il suo paradiso;
    Un angelo sa amare, e nel fuoco di uno sguardo riscaldare il tuo freddo;
    Un angelo sa piangere, e l'eco del suo dolore lo sussurrerà il vivere;
    Un angelo sa negarsi, quando nella privazione vedrà la tua salvezza;
    Un angelo sa essere dolce nel pretendere dolcezza;
    Un angelo sa essere giusto, e nella sua giustizia inciamparci;
    Un angelo sa sfiorare le giuste note del tuo cuore;
    Un angelo sa guardare, nel cogliere i colori che ancora non scorgi;
    Un angelo sa ascoltare le parole che ancora non hai proferito;
    Un angelo sa assomigliarti;
    Un angelo ti accarezza il volto per medicarti l'animo;

    Ogni angelo ha grandi ali, che schiuderà al cielo non prima d'aver compiuto il suo sacro vivere. Ogni angelo vede nella vita umana, la veloce corsa di una cometa, la cui lunga scia di luce, perdurerà oltre il tempo. Nel rinnovarsi di generazione in generazione, accrescendo ed illuminando la consapevolezza dell'uomo del domani, sino a condurlo fiero, al tempo dei sorrisi, dove ogni cosa tornerà a risplendere. Ogni uomo è un angelo scalzo, che implorerà al cielo i suoi calzari, ed in cambio riavrà le sue ali.
    Cleonice Parisi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cleonice Parisi

      Cammina nel tuo nulla

      Non aver paura del tuo nulla,
      esso ti apparirà come una spiaggia incalpestata, laddove invece regna l'essenza del tutto.

      Comprendi il vero messaggio celato nel suo silenzio,
      il tuo mondo ti chiama,
      entra ad appartenere alla vita,
      calpesta la tua spiaggia.

      Ricorda non esiste vita,
      laddove non vi è il coraggio di viverla.

      Prendi tra le mani le redini del tuo esistere,
      lo Spiacevole sarà dietro alla tua porta,
      sino a quando non avrai camminato.

      Cammina nel tuo nulla,
      scrivi nel tuo libro del vivere,
      lascia una traccia del tuo esistere,
      e potrai dire d'aver vissuto davvero.
      Cleonice Parisi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi
        L'Impazienza,
        è l'unico maestro in grado di insegnarci il valore del tempo,
        l'importanza dell'attesa,
        e la grande ricchezza che vibra tra il desiderio e il suo realizzo.

        L'Impazienza ti dilania l'anima
        ma al contempo ti spiega il valore intrinseco di ogni sogno,
        senza il suo parlare non avresti mai misurato i tuoi desideri.

        Ringrazia l'Impazienza,
        attraverso i suoi occhi ti riconoscerai Uomo dai passi certi.
        Cleonice Parisi
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          Cerca la tua Stella

          L'amore è quel sentimento che eternamente muta,
          esso non avrà mai la forma che ricordi,
          ma sempre e solo la forma che ancora non ti è nota.

          Quando un dì cercasti nel fondo del tuo cuore, amore,
          e credesti d'aver trovato la più preziosa delle pepite,
          ti vidi camminare altero nel mostrare al mondo quel tuo prezioso cimelio,
          ma l'amore non è qualcosa di muto,
          che giace nella profondità dell'anima.
          Non è la fredda pepita che mostrasti al vivere con orgoglio,
          l'amore è quel sentimento che eternamente muta,
          esso non avrà mai la forma che ricordi,
          ma sempre e solo la forma che ancora non ti è nota.

          Se un giorno ti domanderanno di misurare il tuo amore,
          tu sorriderai a codesta insensata domanda,
          chi te l'ha posta, non ha mai conosciuto amore.

          Non esistono invero unità di misura per pesare l'amore,
          esso vive e vivrà sempre nella sola idea del vivere,
          e così come non puoi misurare l'intensità di una vita,
          tu non potrai mai misurare l'amore.

          Raccogli i fiori di una vita e non misurarne mai il senso,
          perché ogni attimo vissuto sarà stato amore,
          che tu lo abbia o meno compreso.

          L'amore è quel battito di cuore che si eleva al cielo,
          e resta con il suo eco a ricordare al mondo,
          la magia di un cuore.

          Seppur fugace cometa sia la vita umana,
          la sua lunga scia ti parlerà sempre e solo
          del suo amore per la vita.

          Quando un dì cercasti in fondo al tuo cuore amore,
          è non sapesti cosa elevare al vivere per farne mostra,
          se non la tua intera vita,
          e decidesti di vestirti di un sorriso per il mondo,
          fu allora che la vita prese il tuo cuore di luce,
          per farne una stella.

          Da sempre le stelle del cielo,
          illuminano il buio della notte,
          ricordando agli uomini di buona volontà,
          la magia dei cuori,
          e la forza dell'amore.

          Amore,
          vuol dire sorridere con il cuore alla propria esistenza.

          Sorridi,
          e quando alzerai gli occhi al cielo,
          cerca la tua stella.
          Cleonice Parisi
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di