Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cleonice Parisi

L'uomo vero non...

Non "condanna" l'uomo vero,
ha appreso nel suo sentiero a non aizzar pensiero,
contro chi egual cammino compie.

Non "osteggia" l'uomo vero,
chi non ha il suo stesso pensiero,
ascolta,
intuisce ed individua sempre,
la pur impercettibile similitudine.

Non "infierisce" l'uomo vero,
contro chi ha nel dire oscuro la sua spada,
egli sa
che in quello stesso dire c'è già la sua sconfitta.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Il canto cieco

    Un uccellino accecato,
    canterà melodie irripetibili
    il cui suono magico
    oltrepasserà le dure mura della tua anima.

    Il cui canto di dolore
    sarà riconosciuto
    solo da chi ascolta il proprio da tempo.

    Solo chi avrà in animo la sua spada
    ascolterà il fragore del tuono
    che ne avrà liberato il guerriero,
    e tra i bagliori di questa nuova luce,
    sentirà ridestarsi la propria voce interiore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cleonice Parisi

      Le bocche dell'esistenza.

      Ogni bocca del tuo vivere implora la tua costanza,
      e la tua costanza userà il tuo tempo
      come una clessidra stagliata nel cielo del domani
      contando i rintocchi del suo orologio interiore
      all'inverso.

      Tu distribuirai nutrimento laddove il tuo occhio intenderà carpirne necessità.

      Ma se malevole dire ti avrà tratto in inganno,
      verso l'ardimentoso incedere di una sola delle bocche,
      le altre voci affrante e affamate, abbandonate al loro destino,
      torneranno a percuoterti l'anima,
      sino a quando non avrai voltato lo sguardo al loro dire,
      colmandone il vuoto.

      Cesseranno i tormenti del tuo cuore,
      solo quando avrai sfamato tutte le bocche del vivere.
      Di tanti colori è adorna la veste di chi conduce il passo verso la luce,
      e non di una sola tinta sarà il tuo abito nuziale.

      Avanza tra i mille veli della tua essenza
      nessun colore dovrai trascurare
      se vorrai davvero realizzare la tua esistenza.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi

        Cerca il tuo sorriso

        Il tuo sorriso non è nel vivere che tocchi,
        il tuo sorriso è nell'armonia d'intenti con la tua stessa anima.

        Segui la scia leggera di un vento
        che non ha dimensione
        ma solo fulcro vivo nel tuo cuore pulsante.

        Il puro sorriso dimora già nel intimo pensiero
        del tuo segreto cercare
        e ti accompagnerà dal primo all'ultimo respiro;

        Nella ricerca infinita
        che tu crederai rivolta alla tua sola felicità,
        troverai ad attenderti mille e più cuori
        che come te avranno affrontato lo stesso viaggio;

        E in quel viaggio
        sarete messi di quel unico verbo
        che avrà eco:

        Cerca il tuo sorriso.

        Cercherai...
        Come il respiro cerca l'aria
        Come un fiore cerca il sole
        Come il mare cerca la propria spiaggia
        Così tu cercherai il tuo sorriso.

        E nel cammino fatto
        nell'inseguir la gioia
        tu avrai sfiorato la tua
        altra dimensione.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          Figlio della Vita

          Componi la musica del tuo cuore con le note della tua vita,
          e non cercare l'arpa magica
          che promette mistiche ed enfatiche dissolvenze.

          In te è l'unico strumento in grado di armonizzare la musica dell'anima.

          Dissolvi l'incredulità del tuo non riconoscerti anima pregna,
          abbatti le mura che ostacolano i tuoi passi.

          Diffida dal proferir del verbo insano,
          frutto del tuo stesso dire,
          e costruisci la tua nuova dimensione
          con le tue sole mani.

          Solo attraverso quest'ottica diversa,
          ascolterai il canto melodioso del tuo essere unico,
          e ti riscoprirai figlio della vita.
          Vota la poesia: Commenta