Scritta da: Cleonice Parisi

Laddove...

Laddove sorgono montagne inattese, sprofondano dilemmi antichi;

Laddove il Sole acceca, le stelle non appaiono;

Laddove si odon campane, il canto dell'usignol non ha sentore;

Laddove il ciclone arresta il viver, della tempesta non si trova ricordo;

Laddove il grano della tavola è sovrano, difficilmente occhio corre alla miseria.
Cleonice Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Il Fiume Fluido.

    Quando lancerai sentenze al vivere,
    sappi che il vivere ascolta e conserva ogni dire,
    e di quel tuo proferir parola te ne chiederà conto.
    Sia attento il tuo parlar al prossimo
    perché il mal detto sarà il tuo solo verdetto.

    Quando seminerai zizzania nei campi del vicino,
    sappi che la zizzania e un seme leggero
    che danza tra venti più svariati.
    Se non vuoi che la zizzania infesti i tuoi campi,
    non spargerne seme.

    Quando infliggerai pena,
    sappi che sotto lo stesso giogo cadrà il tuo passo.
    Negli occhi di chi merita il tuo diniego
    osserverai il riflesso del tuo domani.
    Ascolta l'anima
    quando la ragione malevolmente conduce.

    La vita è quel fiume che sempre scorre,
    la sua corsa potrà essere fluida o pesante
    dipenderà da te.

    Trascinerai con te il peso delle parole dette
    e quello delle parole non dette,
    sino a quando il tuo parlare non sarà proferito dal cuore.

    Solo le parole innalzate dal caldo focolare del tuo corpo freddo
    avranno ali per elevarsi oltre il corso del tuo fiume.

    Scorrerà fluido il tuo fiume
    solo quando il dire sarà figlio del cuore.
    Cleonice Parisi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      L'altra me

      Raccoglierò un fiore per poi donarlo con amore all'altra me;
      Tu amica mia altro non sei che il mio stesso sguardo in occhi diversi;
      Tu amica mia altro non sei che il prolungarsi del mio sentimento;
      Tu amica mia altro non sei che la luce del vivere fatta donna;
      Tu amica mia altro non sei che l'altra me.
      Cleonice

      Raccoglierò un quadrifoglio per donarla all'altra me.
      Tu amica non sei che la mia anima in un altro corpo;
      Tu amica non sei che il mio sentire nel tuo stesso sentire;
      Tu amica mia non sei che l'altra combinazione di me;
      Tu amica non sei che un'altra me.
      Silvana

      L'altra me io vedo in te;
      L'altra me che del suo dolore ha fatto poesia;
      L'altra me che del suo cammino ha fatto fertile terra;
      L'altra me che del suo dolce sorriso ha illuminato la sua vita.
      Io in te vedo l'altra me.
      Cleonice

      L'altra me la sento in te;
      L'altra me che con poesia esprime emozioni;
      L'altra me che camminando ha lasciato impronte;
      L'altra me che sorride con l'anima;
      Nello specchio ti vedo, sei l'altra me.
      Silvana.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi

        Preziosa Esistenza

        Cingimi!
        Ma non ad uomo urlai questo dire.

        Prendimi!
        Ma non a desiderio fisico, sussurrai questa voglia.

        Rendimi appartenenza!
        Ma non a bramosia di brama, urlai questo chiedere.

        Vita in te ho messo radici, ed in te seccherò fiore;

        Vita in te accesi luce, ed in te spegnerò i miei occhi;

        Vita in te profusi parola, ed in te lascerò il mio silenzio;

        Vita in te il mio primo gemito e sempre in te l'ultimo dei mie sospiri;

        Vita,
        cingimi, prendimi e rendimi appartenenza
        di questa mia preziosa Esistenza.
        Cleonice Parisi
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          Ho fatto sangue di te

          Ho fatto sangue di te

          Ho fatto sangue di te,
          e dei tuoi pensieri come fresco ruscello ho irrorato i miei campi in fiore.

          Ho fatto sangue di te,
          e delle tue mani ho fatto sogni per accarezzare i miei sogni

          Ho fatto sangue di te,
          e del tuo parlare la luce dei giorni avvenire;

          Ho fatto sangue di te,
          ora che nel corpo del mio corpo fluidamente scorri ad irrorarmi di vita.

          Ho fatto sangue di te per vivere in me.
          Cleonice Parisi
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di