Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cleonice Parisi

Il Gioiello

A te gioiello del mio vivere,
tu non sai o forse si,
quanto onore colsi nel coglierti;

Occhi negli occhi
osservai le tue minute fattezze
ma già grande,
come il più grande gli uomini
eri dipinto in me.

A te gioiello del mio vivere
la mia adorazione silenziosa
celata nella durezza espressiva
ti renderà forte uomo;

A te gioiello del mio vivere
pietra preziosa sulla mia fronte,
ti stringerò senza stringerti
per far respirare il tuo respiro.

Grande uomo sarai
grande come solo un cuore d'amore
sa esserlo.

A te gioiello del mio vivere
la tua luce accese la vita in terra arida e dai tuoi occhi scorre fluida l'essenza che riflette i miei sogni.

A te gioiello del mio vivere
Grande onore colsi nell'accoglierti;

Camminerai solo
ma solo non sarai
le parole donate nell'oggi
ti accompagneranno nel tuo domani.

A te gioiello del mio vivere
grande onore colsi nell'accoglierti
la tua mamma ti ringrazia.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Le Guerre inutili

    La guerra inutile,
    è quella che farai stringendo tra le mani la bandiera d'altri.

    La guerra inutile
    è quella che non porterà acqua al tuo mulino;

    La guerra inutile
    è quella che richiederà sforzo e ingegno
    e che consumerà solo il tuo tempo;

    La guerra inutile
    è quella che nella sconfitta sarà dolore
    e nella gloria non ti porterà onori.

    Le guerre inutili,
    distrarranno il tuo occhio,
    portandolo lontano dal suo destino.

    Riconosci le guerre inutili,
    combatti sì,
    ma per il tuo cuore
    è quella l'unica bandiera che dovrai stringere tra le mani.

    Combatterai solo per la tua guerra,
    un vincente
    non disperde forze in guerre inutili.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cleonice Parisi

      Un Bag

      C'è un bag nel programma della tua vita;
      Un angolo cieco che il tuo occhio non coglie;
      Un vuoto che nel guardare salti.

      Il cielo nero della notte è un trapuntino di stelle
      il bag è il foro che lo renderà ribelle;

      C'è un bag nel programma della tua vita;
      Un angolo cieco che il tuo occhio non coglie;
      Un vuoto che nel guardare salti.

      Innalza pure cuore al cielo
      e nel chieder certezze
      non attender carezze.

      C'è un bag nel programma della tua vita;
      Un angolo cieco che il tuo occhio non coglie;
      Un vuoto che nel guardare salti.

      Scoprirai il bag che ha tarlato cielo
      solo nel versarci dentro il tuo amore vero,
      a chi non avrà rischiato
      il bag non sarà svelato.

      C'è un bag nel programma della tua vita;
      Un angolo cieco che il tuo occhio non coglie;
      Un vuoto che nel guardare salti.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi

        Scolpiti nel Vento

        Il vento non spazzerà via
        chi del proprio esistere
        ne avrà fatto scultura.

        Vento spietato aguzzino
        che troppe vittime mieti
        solo l'uomo vero lascerai in piedi.

        Sul suo capolavoro
        non getterai ombra,
        neanche quando sarà nella tomba.

        Vento spietato aguzzino
        che troppe vittime mieti
        solo l'uomo vero lascerai in piedi.

        Quando monumento
        ti troverai innanzi
        di quel vissuto
        tu non cercherai gli avanzi;

        Vento spietato aguzzino,
        che troppe vittime mieti
        solo l'uomo vero lascerai in piedi.

        Uomo scolpirai nel vento ogni momento
        e col la mano al cuore tu saprai costruir amore
        e a quel tuo monumento
        niente potrà poi fargli il vento.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          La lacrima di un fiore

          Non si traveste il mondo agli occhi del profondo,
          del suo oscuro dire non potrà mentire
          e dei suoi bui abissi,
          troppi manifesti avrà affissi.

          Nella lacrima di un fiore
          ascolterai il tuo Cuore.

          Non si traveste il mondo agli occhi del profondo,
          del suo mare strano lo consacrerà capitano
          e del suo inutile dire,
          spesso lo potrà ferire.

          Nella lacrima di un fiore
          ascolterai il tuo Cuore.

          Non si traveste il mondo agli occhi del profondo
          del suo infido amore gli avrà donato fiore
          e nel derubar sogni,
          schiaccerà i suoi sacri bisogni.

          Nella lacrima di un fiore
          ascolterai il tuo Cuore.

          Ma nel cammino di una vita ogni cosa sarà chiarita,
          e del pensiero vero,
          l'uomo profondo svelerà sentiero.

          Nella lacrima di un fiore
          ascolterai il tuo Cuore.
          Vota la poesia: Commenta