Scritta da: Cleonice Parisi

Gennaio il Timoniere

La candela della notte
a gennaio riaccende sorte.

È sul fil della speranza
che riprende poi la danza.

Di gennaio devi sapere
che dell'anno è il timoniere
e che sotto questo influsso
ogni mese vedrà lustro.

Guarda al mese del tuo lancio,
in gennaio non far bilancio,
tutto è ancora da vedere
forza, avanti timoniere.
Cleonice Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Il futuro che verrà

    Il futuro che verrà sarà bello? Chi lo sa?

    Se lo chiedo al menestrello, lancia in aria il suo cappello.
    Se lo chiedo al farmacista, mi diventa un po' un artista;
    Se lo chiedo poi al monello, non lo sa neppure quello.

    Del futuro stranamente, non mi sanno dire niente.

    Sarà vero pure questo
    il futuro è un po' indigesto,
    sullo stomaco ci resta
    quel che non rimane in testa.

    Il futuro è un manifesto
    che ti vuol tener desto,
    ma se è troppo nella mente
    ti dimentichi il presente.

    Il futuro che verrà sarà bello? Chi lo sa?

    Mi risponde il menestrello intonando uno stornello:

    Son felice di abitare il presente in riva al mare
    e del mio futuro sò, che riavrò quello che ora dò.
    Cleonice Parisi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cleonice Parisi

      L'inverno è alle porte

      Quando il freddo è alle porte
      butti via le gonne corte
      ed infili in tutta fretta
      la più calda tua maglietta.

      È l'Inverno non stupire
      prima poi deve venire
      con l'Autunno suo fratello
      porta in spalla un gran fardello.

      La natura tutta quanta in
      Inverno mal comanda
      i suoi teneri boccioli
      non diventan sempre fiori;

      Ed il passero sul ramo
      è un po'rauco al suo richiamo,
      lui fischietta stranamente
      ma neanche lo si sente.

      Ma lo sai o non lo sai!
      La fortuna che tu hai?

      Sotto un tetto riparato
      dal piumino riscaldato
      e l'inverno è già passato.

      Ma ti resti sempre a mente
      ogni essere vivente
      che d'inverno poveretto
      non possiede neanche un tetto.
      Cleonice Parisi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi

        Anima

        Anima,
        sarà nel canto di un bambino,
        che rivivrò il mio cammino;

        Anima,
        sarà negli occhi del mondo,
        che ascolterò il mio profondo;

        Anima,
        ti cerco e ti imploro
        fa che nel mio cuore si accenda il tesoro;

        Anima,
        è nel tuo guardar che cerco conforto,
        ma in questa vita il mondo è contorto;

        Anima,
        destati prima che il funesto addio mi prenda
        solo nella tua terra voglio metter tenda;

        Anima,
        è giunto il tuo istante
        fa che l'uomo diventi grande.
        Cleonice Parisi
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          La Preziosità Incommensurabile - L'attimo

          Cogli la preziosità incommensurabile di un istante,
          l'oggi è già prezioso
          non è nell'incertezza del domani la sua corona,
          l'oggi è già sovrano riconoscilo tale.

          Il nostro tempo,
          inestimabile tesoro
          nelle mani di un vento inquieto,
          al collo del più feroce dei draghi;

          Cogli la preziosità indefinibile di un momento,
          l'oggi è già prezioso
          non farlo fluire nella sacca del tempo
          senza tributargli il tuo applauso,
          non è nel ricorrere il domani
          che avrai colto la vita a piene mani;

          Il nostro tempo,
          inestimabile tesoro
          nelle mani di un vento inquieto,
          al collo del più feroce dei draghi;

          Cogli l'unicità di un attimo
          e attimo dopo attimo
          avrai reso la tua vita Unica.

          Il nostro tempo sovrano
          incatenato alla paura di vivere
          rimpiangerai il passato
          rincorrerai il futuro
          pur di non riconoscerti nell'oggi.

          Cogli l'attimo,
          è nel suo cuore il tesoro che renderà la tua vita unica;

          Guarderai negli occhi del tuo drago
          e nel riconoscere la sua umanità
          avrai colto il tuo tempo.
          Cleonice Parisi
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di