Scritta da: Cleonice Parisi

L'incanto - Poesia di Primavera

La primavera incanta
ed il creato canta,
i passeri dal nido
l'annuncian con un grido:

"L'inverno è già finito."

Di timidi germogli
si riempion i rami spogli.

L'allodola sul ramo
già canta il suo richiamo,
l'amore è prepotente
le vuole molto attente;

Le rane nello stagno
son pronte a fare il bagno,
i bimbi più piccini
diventan canterini,
e gli abiti pesanti
ormai sono ingombrati.

Le nuvole nel cielo
son spose con il velo,
farfalle variopinte
inneggiano alle tinte,
e l'erba pratolina
trattiene ancor la brina.

Il mondo è tutto in festa
quando la primavera
ti entra nella testa.
Cleonice Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Il naso adorno

    L'olfatto è noto
    ti ispira in toto
    ma se l'olfatto divien disfatto
    non senti odori
    neppur nel piatto.

    E ci fu un giorno
    che un naso adorno
    su delle rose
    un po' si spose
    ed inebriato da quel creato
    restò stonato perdendo fiato;

    Un naso storto dal far contorto
    il cui veder era distorto,
    del naso adorno sentì il bisogno
    e volle poi donargli un sogno:

    "Se dell'odor tu peni assenza
    ti sarà nota la piena essenza
    perché sol chi
    lo culla il nulla
    saprà del tanto
    non farsi vanto."
    Cleonice Parisi
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di