Scritta da: Cleonice Parisi

Il Cuore Nano

Guarda ovunque
ma non dove dovrebbe
l'uomo che brucia della sua febbre.

Agli altri mira,
ma a se stesso mai la testa gira,
l'uomo che al cuore non vira.

Cerca lontano
per non guardarsi in mano
l'uomo che ha il cuore nano.

Ha parole d'oro o coralline
a secondo delle sue mattine,
volubile ed incerto
è il suo concerto.

Cerca lontano
ma non nella sua mano
il cuore nano.
Cleonice Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di