Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cleonice Parisi

L'inverno è alle porte

Quando il freddo è alle porte
butti via le gonne corte
ed infili in tutta fretta
la più calda tua maglietta.

È l'Inverno non stupire
prima poi deve venire
con l'Autunno suo fratello
porta in spalla un gran fardello.

La natura tutta quanta in
Inverno mal comanda
i suoi teneri boccioli
non diventan sempre fiori;

Ed il passero sul ramo
è un po'rauco al suo richiamo,
lui fischietta stranamente
ma neanche lo si sente.

Ma lo sai o non lo sai!
La fortuna che tu hai?

Sotto un tetto riparato
dal piumino riscaldato
e l'inverno è già passato.

Ma ti resti sempre a mente
ogni essere vivente
che d'inverno poveretto
non possiede neanche un tetto.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cleonice Parisi

    Del bimbo che cresce...

    Del bimbo che cresce,
    veder non ti riesce;

    Ci vuole occhio al volo
    per poter cogliere il tesoro;
    Nel restar col capo chino
    rischi di rimaner bambino;

    Apri le ali al volo
    e giudicati da solo;

    Vedrai di quel bambino
    il suo lungo cammino,
    e nel carezzar sentiero
    capirai d'esser cresciuto davvero.

    Il cuore cresce rapidamente
    ma lento quel capir
    giunge alla mente;

    Del bimbo che cresce,
    veder non ti riesce,
    apri le ali al volo
    e giudicati da solo.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cleonice Parisi

      L'Uomo solo

      Sofferta è la comprensione
      dell'uomo solo,
      prima di addivenire al se unico
      avrà battuto i suoi mille alter ego
      dai molteplici volti
      atti a confonderne il pensiero.

      Agirà davvero l'uomo solo,
      quando nel muoversi dovrà dar conto al suo unico avanzare;

      Cambierà davvero l'uomo solo,
      quando nel divenire inquadrerà il suo unico sentiero;

      Produrrà davvero l'uomo solo,
      quando avrà guadagnato la propria comprensione;

      Migliorerà davvero l'uomo solo,
      quando del suo seme vedrà raccogliere frutti;

      L'uomo solo guarderà al domani
      conservando rettitudine e passo fermo,
      e nel molteplice cammino si troverà ad avanzare
      proiettato dal suo unico e stabile sentiero.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cleonice Parisi

        Con il cuore vivrai

        Con "il cuore" ti dissi vivrai
        e di quella antica profezia
        oggi potrai saggiarne i frutti.

        Non confonda il tuo vedere,
        ciò che ora l'anima scorge,
        nel silenzio del suo essere luce
        saprai condurre i tuoi passi,
        dove vive il sole pulito dell'amore.

        Comprendi la varia natura dell'essere,
        le mille sfumature di un anima
        saranno il tuo abito migliore,
        e del suo canto tu canterai con mille voci.

        Guarda negli occhi,
        quegli occhi che non hanno cuore,
        ma solo anima nell'anima,
        e vola alto laddove il sole avrà costruito giaciglio.

        Tra le braccia di un nuovo vivere
        riconoscerai il tuo passo.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cleonice Parisi

          Le Guerre inutili

          La guerra inutile,
          è quella che farai stringendo tra le mani la bandiera d'altri.

          La guerra inutile
          è quella che non porterà acqua al tuo mulino;

          La guerra inutile
          è quella che richiederà sforzo e ingegno
          e che consumerà solo il tuo tempo;

          La guerra inutile
          è quella che nella sconfitta sarà dolore
          e nella gloria non ti porterà onori.

          Le guerre inutili,
          distrarranno il tuo occhio,
          portandolo lontano dal suo destino.

          Riconosci le guerre inutili,
          combatti sì,
          ma per il tuo cuore
          è quella l'unica bandiera che dovrai stringere tra le mani.

          Combatterai solo per la tua guerra,
          un vincente
          non disperde forze in guerre inutili.
          Vota la poesia: Commenta