Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Horion Enky

Voglio vivere

Non voglio vivere attimi rubati,
attimi di felicità,
baci sfiorati e carezze perse.
Voglio vivere di due cuori
che battono all'unisono,
dove non sai più distinguere
l'uno dall'altro.
Voglio vivere quell'amore vero
che ruba l'anima,
ma per davvero.
Voglio vivere con te,
come tu fossi il mio sole
e io il cielo che ti sostiene.
Scambiarci carezze che scaldano
e finiscono sempre in abbracci eterni.
Voglio sentire le tue labbra,
sulle mie, perdersi in baci,
che portino a fondere i nostri due
corpi in un sublime ed eterno
atto d'amore..
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Horion Enky

    Pensiero stupendo

    Pensiero stupendo
    di te che, lentamente,
    ti stai facendo strada dentro di me,
    scorrendo nelle mie vene
    e nella mia mente,
    scombussolando tutto il mio essere
    e quello che di certo c'era.
    Hai iniziato a spogliare la mia anima,
    che non credeva più di poter amare
    e aveva seppellito i sogni intrisi di speranza,
    barattandoli con le paure nascoste.
    Sei arrivata con forza,
    come una freccia che colpisce il cuore,
    sconvolgendo, come fosse un terremoto,
    il mio io interiore.
    Ora mi stai donando ciò che di più grande non potresti,
    racchiuso in una piccola e semplice parola: amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Horion Enky

      Di quanta forza

      Di quanta forza erano intrise le tue lacrime,
      mi hanno dissetato come l'acqua della pioggia,
      quando la mia vita era investita dai temporali,
      che mi colpivano, bagnando la mia anima.
      Piangevi insieme a me, aiutandomi a scacciare la disperazione.
      Tuonavi parole con frasi forti,
      da far scuotere ogni petto che le avesse ascoltate,
      mi infervoravi, chiedendo ci mettessi ardore, per ritrovare il mio destino.
      Saziavi la mia fame, eri il magma dei vulcani,
      che scaldava il mio cuore,
      divampavi come il fuoco nelle vene, bruciavo d'amore per te.
      Un mondo nuovo mi hai fatto scoprire,
      un pianeta sconosciuto che gravitava a me vicino,
      orbite, che hanno attratto il mio essere solitario,
      colmando di tutto quello che la mia vita ha bisogno.
      Gemella, tu sei di me ed il mio ego si riflette su di uno specchio
      che ora tu stai aiutandomi a distruggere, per vivere accanto a te.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Horion Enky

        Sei arrivata come il vento

        Sei arrivata come il vento,
        a spazzare via tutte le nuvole
        che si addensavano dentro di me.
        Con la tua forza, hai iniziato
        a scuotere la mia anima,
        fino ad arrivare
        ad accarezzare il mio cuore,
        che, fragile,
        avevo nascosto,
        agli occhi dell'amore,
        per paura di soffrire.
        Mi hai detto:
        "nella vita si può cadere,
        ma poi ti devi sempre rialzare e ripartire".
        Ricordandomi che i guerrieri della luce
        imparano dal dolore, a rafforzare il loro cuore.
        Riaprendo gli occhi, così,
        mi sono riapparsi gli arcobaleni,
        che le anime buone dipingono nel cielo,
        anche quando non è sereno.
        Mi hai fatto riappropriare dei miei sogni,
        facendomi camminare sulle vie del cielo.
        Vota la poesia: Commenta