Scritta da: Horion Enky

Le ali della libertà

Oggi volevo volare, così,
ho lasciate libere le ali della fantasia,
loro non hanno corpo,
non odorano di materia
e mi sanno portare,
senza che io chieda,
dove voglio andare.
Loro fanno parte di me
e seguono la mia anima,
con quelle posso ritornare a volare,
riprendere il grande volo,
come un'aquila reale.
Nulla mi può fermare,
una nuova vita voglio imboccare
e con le ali libere sento,
il volo, di poter spiccare.
Claudio Bizzi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Horion Enky
    Hai svenduto il tuo amore,
    barattandolo per una bottiglia di whiskey,
    che poi ti sei bevuta tutta d'un fiato,
    aumentando così,
    dentro di te,
    l'immensa solitudine
    e disperazione.
    Ti sei truccata, non per farti bella,
    ma solo per confondere il tuo cuore,
    dell'amore che non hai saputo dare,
    nascondendo il tuo dolore,
    al mondo intero.
    Hai viaggiato su strade,
    che portavano solo a dei tramonti,
    perché l'alba non la vivevi,
    eri sempre così stanca che volevi dormire.
    Hai donato la tua anima,
    solo a chi non l'ha amata,
    trovandoti così a cercarla e rincorrerla
    a chi te l'ha rubata.
    Claudio Bizzi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Horion Enky
      Siete voi i poeti?
      Eruditi e forbiti
      che scrivete l'elogio alle parole.
      Narrate le parole dandone voce,
      emozionando chi vi legge.
      Narrate di fatti veri,
      o di fantasie
      che la vostra mente ruba ai sogni.
      Si signori poeti ci fate sognare
      e riflettere su quello che scrivete.
      Leggendovi molte volte
      con un sorriso ci rallegrate,
      oppure altre volte in lacrime ci trascinate.
      Ma alla fine, lunga oppure breve
      una storia raccontate.
      Claudio Bizzi
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di