Area Riservata

Poesie di Claudia Arancio


poesia postata da: Claudia, in Poesie (Poesie personali)

Fasi lunari

Mentre il cielo arrugginisce i colori delle siepi
e la calma delle onde s'infrange tempestosa
il giorno si fa freddo per crescere l'inverno
fatica quella nuvola ad andare un po' più rosa

E tu anima mia, più nera di un silenzio
rimpiazza con dei vuoti quei rimpianti.
Sospira quand'è sera
ma solo come sfogo,
la stanchezza è la prova del lavoro

Adesso ha la mia vita che stringi sempre più,
la morsa è la ferita
la presa ti confonde.
Ridammi quei secondi,
la luna è sul tuo viso
tristezza e desiderio,
la voglia e l'impotenza di toccarti per davvero.
Il posto adesso è tuo,
vedrai che farai meglio
in alto dal tuo sbaglio
sempre al cielo aspirerai.

Lo vedi quel dolore
s'annebbia nei tuoi occhi
più duro della vita
più amaro della morte

E tu anima mia, più nera di un silenzio
rimpiazza con dei vuoti quei rimpianti.
Impara dal tuo tempo
esprimiti nel vento
non aspettare
promesse come i pianti.
-- Claudia Arancio (scheda)
Composta
lunedì 9 agosto 2010

poesia postata da: Claudia, in Poesie (Poesie personali)

Stasi

L'ultimo rifugio,
spariscono le ombre,
il vento sul tuo viso
la pelle si confonde.
Perdo anche le nubi,
tempesta di nevai
si sciolgono al tuo sole.
Domani, che vedrai?
-- Claudia Arancio (scheda)
Composta
martedì 4 gennaio 2011


poesia postata da: Claudia, in Poesie (Poesie personali)
Se un giorno
svanirai
nel nulla
come già sai
che accadrà
il tuo sorriso
sarà per me
l'unico fiore
che porterò.
-- Claudia Arancio (scheda)
Composta
lunedì 3 gennaio 2011

Fai pubblicità su questo sito »