Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Ciro Marciano

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Ciro Marciano

Un Attimo

È stato un attimo o forse più
Un tempo sarei impazzito al solo pensiero
Oggi è solo un ricordo o forse più
Il tuo profumo mi conduce oltre l'indefinito bivio

Il cielo custodisce segreti indelebili
Riflette immagini invisibili
Se alzi gli occhi potrai vederli
Se li chiudi potrai riviverli

Saprai condurmi in posti meravigliosi?
Forse ci siamo già stati
Saprai ascoltare i miei silenzi?
Forse non vorrai accettarli

Il tuo essere è Sei un'infinità di sfumature messe insieme che variano continuamente d'intensità

L'assoluto è la certezza dell'infinito
È il tuo sguardo che si perde nel mio
Quell'istante senza un tempo definito
Racchiude il sublime stupore dell'ignoto

È il nostro mondo indefinito
Il tuo sorriso si confonde con il mio
Se vorrai potrai ascoltare i miei silenzi
Sono sinceri come i tuoi abbracci intensi.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ciro Marciano

    Il bello del superfluo

    Di notte quando il sole è andato via
    Il cielo diventa misterioso
    Come lo sguardo di una donna
    In attesa dell'uomo che gli passerà accanto

    In quelle notti a tirar tardi
    Ci sono anche io
    Alla ricerca del tuo viso
    Nascosto tra la luna e l'oblio

    Di giorno quando le stelle volano via
    Seguirò la scia dei ricordi
    Riflettono immagini della nostra vita
    Custodite nell'essenza delle emozioni

    Le parole hanno il dono del silenzio
    La bellezza ne richiede il diritto
    Averti più vicino del nulla
    Rende superflua anche questa poesia.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ciro Marciano

      Un posto per me

      C'è posto per me nei giorni di luna calante
      volevo sapere se il tuo nome è sempre lo stesso
      logico pensare che io non ricordi il tuo viso
      lentamente le immagini si sono dissolte

      il posto ideale è qui vicino a me te
      c'è un posto in ognuno di noi
      che nessuno conosce
      il segreto è cercarlo negli altri
      soli non ci è concesso entrare

      c'è posto per me nelle notti ad aspettar l'alba
      quando incontrerò il desiderio di tenerti la mano
      sospirerò l'alba dei giorni eclissati dal silenzioso addio
      lasciando pezzi di cuore lungo la strada dell'incertezza

      il posto ideale è qui vicino a me te
      c'è un posto in ognuno di noi
      che nessuno conosce
      il segreto è cercarlo negli altri
      soli non ci è concesso entrare

      c'è posto per me nei giorni di sole lucente
      in prati infiniti sospesi oltre l'arcobaleno
      voliamo oltre il sentiero della ragione
      è ovvio che saremo noi a decidere il percorso
      c'è posto per me nelle notti ad osservare le stelle
      uno spettacolo di magia nel cielo è in scena

      il posto ideale è qui vicino a me te
      c'è un posto in ognuno di noi
      che nessuno conosce
      il segreto è cercarlo negli altri
      soli non ci è concesso entrare.
      Vota la poesia: Commenta