Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Cinzia Coppola

Moglie e mamma a tempo pieno, nato venerdì 10 agosto 1979 a San Severo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Syndy Arts

Notte fonda

Era una notte di pioggia a catinelle,
andavo in giro con le mie sorelle,
quando ad un tratto vidi un gatto nero,
ci spaventammo, ma per davvero!
Girovagando a notte fonda,
vidi una bionda con una Honda,
che rigonfiava una gomma con la pompa,
andammo li per darle una mano,
ma c'era gia l'amico nano.
Ma questa storia non ha un significato;
è come buttare il vino nel bucato,
è come dire grazie al muro,
ma che è carina questo è sicuro.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Syndy Arts
    Settembre:
    Mancan tre mesi a Dicembre,
    l'inverno sta tornando
    l'estate sta passando,
    portando via con se:
    gioie, spassi, caldissimi venti
    e tanti tanti divertimenti.
    Le nostre impronte lasciam sulle rive
    e ricordiam le follie estive,
    chiudiamo gli occhi sognando ancora
    un'altra estate che si colora...
    Un po' di tempo or ci vorrà,
    ma noi intanto sognamo già...
    Ancor più bella essa sarà
    ci divertiremo in quantità
    e correremo a perdifiato
    a piedi nudi in mezzo al prato
    e quando stanchi ormai saremo
    un bel gelato ci gusteremo
    che sia alla crema o all'amarena
    la fantasia ormai non frena
    attenderemo così impazienti
    che scaleremo persino i venti
    che siano freddi, ghiacciati o glaciali
    son solo tre i mesi invernali
    saluteremo anche loro
    per riabbracciare i mesi d'oro
    gli ombrelloni ci attenderanno
    e le acque marine ci avvolgeranno.
    Un buon inverno ci vogliamo augurare
    ma noi intanto cominciamo a sognare
    alla prossima estate che arriverà
    e nuovamente ci divertirà.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Syndy Arts
      Oggi è un nuovo giorno,
      tutto si dipinge d'Autunno,
      tutto sembra diverso,
      i boschi e i viali si tingono di mille colori...
      Seccano le foglie e assumono splendide sfumature,
      per poi cadere come pezzi di puzzle
      a crearne un magico tappeto ambrato...
      Si respira aria fresca
      che sa di molteplici sapori...
      Sapori che giungono da indefinite brezze frizzanti...
      che si librano nell'aria...
      Quasi a dire:
      È Autunno, l'Inverno è alle porte
      e ormai dell'estate la nostalgia è già forte...
      Ma attenderemo un nuovo inizio,
      perché ci tolga ogni
      altro sfizio.
      Vota la poesia: Commenta