Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Cinzia Coppola

Moglie e mamma a tempo pieno, nato venerdì 10 agosto 1979 a San Severo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Syndy Arts
Sapere di essere in dolce attesa
è stata per me una grande sorpresa!
L'avevo sempre immaginato
ma son rimasta senza fiato...
Le lacrime scendevano dai miei occhi
Mi sembra di vivere nel paese dei balocchi
scintilla il mio cuore
In me or cresce un adorabile fiore
In un niente mi son sentita pronta
e tra non molto sarò già rotonda
Il desiderio d'esser mamma
ti rende più dolce della panna
è bastato poco per concepire in me
Il frutto dell'amore più buono che c'è!
Composta martedì 9 giugno 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Syndy Arts

    Il Sole e la Luna

    C'è chi dice che il sole corteggi la Luna,
    e chi pensa che sia la Luna a corteggiare il Sole,
    chi invece stupidamente,
    crede che il cielo faccia da terzo incomodo.
    Ma come può il cielo far da incomodo?
    ... se esso fa loro da letto,
    un letto di seta turchese di giorno
    un letto di seta nera di notte
    e noi?
    non avremmo mai potuto trascorrere sensuali serate in riva al mare,
    ricoperti di spuma marina,
    la brezza che ci accarezza la pelle umida,
    con la luna che ci bagna i corpi nudi,
    ricoprendoci di scintille candide,
    il vento ci asciuga...
    e restiamo uniti dai nostri corpi intrecciati
    su questa morbida sabbia
    che poco prima si lasciava stringere tra le mani
    mentre ci amavamo.
    È l'alba
    s'alza il sole
    ci illumina
    ci da tepore.
    Torna la notte
    e cala il manto di seta nera
    i riflessi nell'acqua scura
    i riflessi del candido astro
    contornato dalle luminosissime stelle
    figlie generate dal sole...
    e noi ricominciamo a generare l'amore.
    Composta mercoledì 21 luglio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Syndy Arts

      Il silenzio dell'Amore

      Il nostro Amore è fatto di silenzi,
      Silenzi che parlano,
      Silenzi che odono,
      una dolce sinfonia
      sprigionata dalle nostre calde e umide bocche
      che si cercano avidamente,
      si baciano e si riempiono d'anima.

      Silenzi asciugati dal fuoco
      che arde nei nostri cuori,
      un fuoco rovente
      che ci consuma piano piano
      fino a renderci fitta nebbia,
      una nebbia di calore
      che comincia a planare
      librandosi nell'aria che sa di noi.

      Ci respiriamo
      invasi di infinite goccioline,
      tanto somiglianti a minuscole perle intrise d'amore.

      Un'amore dal silenzio assordante,
      un'amore incapace di intendere,
      ma capace di volere.

      Questo amore che non sa rinunciare,
      quest'amore che vuol farci morire di desiderio,
      lasciandoci senza fiato.

      Una morte di passione,
      una morte che ci porterà ad una nuova nascita, dove insieme rinasceremo e mai ci divideremo,
      continuando a comprendere i nostri inconfondibili silenzi,
      violentati dall'eterna passione.
      Composta mercoledì 7 dicembre 2011
      Vota la poesia: Commenta