Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Bagliori di vita

Sto qui in silenzio
ad ascoltare
il rumore del vento.
Oscilla, svolazza,
scompiglia tutto.
È un bimbo birichino
che gioca con il mare.
M'avvicino.
Guardo le onde.
Non più increspature
spumeggianti e lievi.
Bizzarri cavalloni.
arrotolano i flutti
spruzzando la rena.
Col cuore di bambina
prendo a cavalcarli
sulle ali della fantasia.
In un istante
la distesa blu
è un tappeto fluttuante
ove adagio sogni
ripongo speranze.
L'anima si riempie
di bagliori di vita.
Sono un sorriso nuovo.
Un palpito riaffiorato.
Una favola cullata.
Alzo lo sguardo.
Vedo ricami di farfalle,
il guizzare spensierato
delle libellule in volo.
L'anima estasiata
respira l'infinito
pennella di luce
l'immensità.
Composta venerdì 14 ottobre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Nuove primavere

    Sperare ti aiuta
    a vivere e a sognare.
    Ho visto la mia vita
    dipanarsi come filo
    dalle mille sfumature.
    La mia primavera
    ha fatto sbocciare
    un giovane fiore
    che s'apriva alla vita.
    Momenti teneri
    tutti da scoprire
    ancora da vivere.
    La mia estate
    è stata un misto
    di fuoco, d'amore,
    di passione viva
    vissuta con l'arsura
    di chi non spegne
    l'irrefrenabile sete.
    Poi è arrivato l'autunno
    con la sua sentenza
    i brividi nella schiena
    il terrore nell'anima
    di non vedere l'inverno.
    Non ho mai amato
    questa stagione opaca
    né il suo intenso gelo.
    Ora lo aspetto trepida.
    L'incertezza dilania
    spegne ogni luce,
    cancella ogni colore.
    Attendo il mio inverno
    come un dono di Vita.
    Il suo arrivo scioglierà
    ogni paura dell'anima.
    Viverlo sarà poesia
    promessa d'infinito
    speranza viva
    di nuove primavere.
    Composta venerdì 14 ottobre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Istanti

      Seduta sulla spiaggia,
      lo sguardo perso
      ad osservare il mare,
      m'immergo con il cuore
      nel blu perlaceo
      dell'immensa distesa.
      Percepisco appena
      il rumore delle onde
      che s'arrotolano,
      poi schiumano veloci
      sulla riva sabbiosa.
      Sono istanti
      di magia unica.
      Il cielo è terso,
      limpidissimo.
      In alto
      un fenicottero
      s'allontana distratto.
      Il brillio dell'acqua
      sprizza scintille
      che s'alzano allegre
      e fluttuano nel blu
      come in una danza
      verso il cielo.
      Verranno altri giorni
      ed altre primavere,
      forse anche più belli
      ma non così speciali.
      Vivo istanti
      di magia unica.
      Un abbraccio caldo
      una serenità infinita.
      Composta giovedì 13 ottobre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Ti cerco

        Ti cerco ogni istante
        nel buio dei ricordi,
        nei sogni sbriciolati,
        nelle parole non dette.
        Ti cerco nei sorrisi velati,
        nelle parole sussurrate,
        nelle nebbie d'ogni fuga.
        Ti cerco nei pensieri nascosti,
        nei ritorni sperati,
        nei respiri spezzati.
        Ti cerco in me,
        in ogni sospiro e rimpianto
        tra lacrime di paura
        e sorrisi di speranza.
        Composta giovedì 13 ottobre 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Vestita di luce

          Seduta
          tra i ciuffi d'erba
          d'un prato fiorito
          mi nutro di colori
          e soavi profumi.
          L'erba
          bagnata di rugiada
          rinfresca
          le membra stanche.
          Respiro e ascolto.
          Nessun rumore
          rompe il silenzio.
          In lontananza
          arriva una nenia.
          Un bimbo dorme.
          Alzo lo sguardo.
          Un manto di stelle
          col suo brillio
          avvolge di luce
          il firmamento.
          Tanto calore
          penetra nel cuore
          e scioglie il gelo
          dell'anima confusa.
          Un'immensa pace
          si sprigiona
          dentro di me.
          Respiro e sorrido.
          Ho il tuo volto
          nei miei occhi.
          Il tuo abbraccio
          nel mio cuore.
          L'anima leggera
          è vestita di luce.
          Composta giovedì 13 ottobre 2016
          Vota la poesia: Commenta