Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cristallina

Amico libro

Libro, mio confortevole amico
che saggiamente mi parli di mondi
e volti a me sconosciuti
in te ritrovo me stessa
e capisco che mi ero perduta
scopro che tra le tue pagine
vive l'anima di ognuno di noi.
Diversa nell'esprimersi,
ma uguale nell'essere fragile
e il viaggio a cui mi inviti
al centro delle tue scritture,
intimamente e stupendamente
dice che l'essere mio,
si fonde all'essere tuo.
Composta mercoledì 9 settembre 2015
Vota la poesia: Commenta