Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Carmela La Barbera

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: dolcemely21

Libera la poesia

Ho lasciato libera la poesia,
affinché volasse lontano lontano,
ma non andasse mai via,
ho lasciato libera la poesia tra i meandri della mia mente,
tra i cuori della bella gente,
ho lasciato libera la poesia tra i muri della malinconia,
tra ricordi di nostalgia,
tra amori di periferia,
ho lasciato libera la poesia,
tra stelle e magia,
ho amato la poesia,
quando intorno a me avevo solo "malattia".
Ho lasciato libera la poesia,
affinché per sempre possa esser mia...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: dolcemely21
    Dalla mia finestra,
    ho guardato il riflesso del sole
    illuminare un nido freddo e abbandonato,
    dalla mia finestra,
    ho guardato il riflesso della luna
    su una terra amata e odiata,
    ho guardato sorgere un'alba amorosa,
    e un inverno caloroso,
    ho giocato
    coi rami piegati da venti colorati,
    ho sentito
    il rumore di un tuono divenir un delizioso suono,
    ho osservato
    gli umori del tempo scandire ogni mio silenzioso momento,
    ho gustato
    il pensiero di un nuovo orizzonte,
    lasciandomi trasportare su un mare di incantevoli onde...
    la, fuori dalla mia finestra,
    ho legato il mio piccolo sogno su una stella argentata,
    rendendo la notte magica e desiderata,
    ho guardato negli occhi un uomo,
    che ama una donna lontana,
    un bimbo felice
    tra passati spietati,
    ho guardato negli occhi l'amore,
    e non ho mai più avuto paura.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: dolcemely21

      Sento

      Cosa sento?
      Cosa provo?
      È vita, è musica, è note,
      è poesia, è andar via
      È un cielo stellato in un giorno annebbiato,
      è la pioggia calda sul mio nudo corpo,
      è un fiore sbocciato in un deserto arido,
      è mistero tra ciò che è vero,
      è gioia in mezzo a tanta noia,
      è luce,
      è amore in mezzo a tanto rancore.
      Non so ciò che sento,
      non so ciò che provo,
      ma so
      che ci sarà sempre la mia canzone preferita,
      la mia ardua salita,
      la mia poesia mai finita,
      la mia amicizia riuscita,
      sento,
      che per me ci sarà sempre
      una storia immensamente infinita,
      la mia vita...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: dolcemely21

        U tempurali

        Talio Stu malu tempu,
        sentu comu un tormentu,
        tràsire lìentu,
        Comu lu gabbiano ca u n'attrova a so spiaggia,
        io u n'attrovo paci nà sta aggia,
        Stu stranu tempu,
        è u mio malcuntentu,
        Iddu scava ne lu cori,
        maria, che ranni duluri.
        E'n spettaculo assai beddu,
        u cielu cummanna, trunìa, ncanta
        i luci ri lampi jocano,
        i muntagne s'accasciano ai peri soi,
        l'arburi cantanu,
        i strati chiancionu,
        u mari abballa,
        i cristiani talianu stu cielu cummannare,
        Stu lariu tempu,
        Fa sghicciari l'occhi,
        ma è n'addisiatu rialo pa nostra terra.
        Vota la poesia: Commenta